Crea sito

Crostata tenera di arancio e cioccolato

torta-arancioNon so mica se riesco a spiegare bene, per il semplice fatto che improvviso molto e vado spesso “a occhio” nelle dosi. Ma ci provo comunque, visto il successo che ha avuto 🙂
Per la pasta frolla: un uovo intero e due tuorli 300 g. farina 120 g. zucchero un pizzico di sale 120 g. burro una bustina di lievito vanigliato 1 fialetta di estratto di fiori d’arancio
Per la farcitura:
una dose di crema pasticcera preparata con la spremuta di arance al posto del latte
200 g. di cioccolato fondente sciolto in un po’ di latte fino a formare una crema densa
per guarnire : bignè ( io li compro fatti ma se avete molto tempo…) glassa al cioccolato la buccia di un’arancia tagliata a filini

 Preparo la pasta frolla miscelando rapidamente tutti gli ingredienti, la dispongo in una teglia a cerniera foderata di cartaforno, metto un altro foglio di cartaforno sul composto e metto all’interno una teglia più piccola, in modo che la pasta lieviti più nei bordi e meno nella parte centrale. La metto in forno a 180° per 15 minuti, poi la tolgo e la riempio con uno strato di crema al cioccolato, quindi copro con la crema all’arancio a cui ho mischiato gli albumi non usati per la pasta montati a neve. Inforno per altri 15/20 minuti, finchè la crema non sarà addensata e la pasta leggermente colorita. Riempio i bignè di crema all’arancia e li dispongo a corona, decorando con una glassa al cioccolato e al centro con i filetti di scorza.

Di dolcezze voglio darti
Il melange più prelibato
e  stasera deliziarti 
con l’arancio e il cioccolato
Pasta frolla delicata
cuore tenero e fragrante
leggermente lievitata
che si sciolga come amante
il fondente la sorpresa
sotto la crema rosata
e corona non attesa
di bignè poi decorata
Già pregusto la sorpresa
dei tuoi occhi a questa vista
non sarà poi disattesa
della notte la conquista.

Una crostata rustica e leggera, saporita e originale: la crostata leggera di cardi e taleggio,
C'è chi lo beve... e chi lo mangia. Mai provato rum e pera? Pare sia
La consistenza è fragrante e croccante, l'aroma del rum si miscela perfettamente con quella del
Il primo caldo comincia a farsi sentire, e qualche volta a un vero pranzo preferisco
Come nasce un impasto nuovo? Semplice, dalla mancanza di ingredienti! Eh sì…voglio fare una crostata,

2 Risposte a “Crostata tenera di arancio e cioccolato”

  1. la ricetta dei bignè voglio dare
    come preparo io nel mio locale
    un pentolino con 50gr di burro
    250cl d’acqua io ci metto
    nel fornello a fuoco vivo io lo metto
    quando bolle agiungo 125gr di farina
    giro tutto con una palettina
    quando tutto si comincia a staccar
    dal fuoco la tiro e la lascio riposar
    dopo un po che si raffredda
    la metto nella planetaria
    e con 3 uova e un pizzico di lievito
    la lascio girar qualche minuto,
    una teglia io inburro
    con la sacca a dolci faccio delle rosettine
    il forno preriscaldato a 200
    l’inforno 30 minuti e poi li
    farcisco in tanti gusti
    con l’acquolina in bocca
    dei buon gustai.

    buonissima la crostata di aranciehhhhhhhhhhhhhhh

  2. Una dolcezza senza fine questa torta….arancio e cioccolata uniti danno una sensazione ammaliante!
    Visto che sopra ci sono due candeline faccio i miei auguri al fortunato fruitore di questa meraviglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.