Crostata settembrina

Grigliata di ferragosto da amici, complice un compleanno. “tu porta il dolce che sei l’unica che li sa fare”. Beh..oddio.. saper fare dolci è proprio un’altra cosa, non sono particolarmente ferrata, ogni tanto ci provo ma sono cose, diciamo così, casalinghe. In ogni caso se nessuno degli altri li fa.. vada per il dolce. Così il festeggiato oltre alle Timberland ha avuto anche il regalo “artigianale ” … vabeh, mettiamoci a fare questa torta, chissà che viene fuori. E invece hai visto mai? Un’idea carina e il dolce bello si fa davvero. Una frolla alla mandorla, fichi freschi e via. Scenografico. Buonissimo. Un successone. Lo facciamo insieme?

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8/10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per la frolla

  • 250 gfarina per dolci
  • 50 gfarina di mandorle
  • 1uovo intero
  • 2tuorli
  • 100 gzucchero
  • 1/2 bustinalievito per dolci
  • 125 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 1fialetta di aroma mandorle

Per la crema

  • 250 gpanna da montare
  • 50 gzucchero a velo
  • 1/2bacca di vaniglia (o aroma vaniglia)

Inoltre

  • 500 gfichi freschi
  • q.b.mandorle in scaglie
  • 2 cucchiaizucchero di canna
  • q.b.gelatina per dolci (facoltativa)

Strumenti

  • Frullatore a immersione
  • Tortiera
  • Planetaria (facoltativa)
  • carta da forno
  • Teglia ( un po’ più piccola della tortiera)
  • Padella antiaderente
  • Bicchiere per montare la crema

Preparazione

  1. Lavare bene i fichi e asciugarli delicatamente.

  2. Preparare la frolla impastando velocemente – a mano o con “santa planetaria” e riporla in frigorifero per circa 30 minuti.

  3. Trascorso il tempo stendere la frolla e foderare la tortiera. Lo so, c’è il sistema dei fagioli per cuocere “in bianco” , ma personalmente uso un sistema diverso: copro la frolla stesa nella tortiera con un foglio di cartaforno, inserisco una teglia più piccola e il gioco è fatto. Per sicurezza aggiungo un peso e secondo me è molto più comodo, poi vedete voi. Far cuocere la frolla in forno a 200° per circa 20 minuti

  4. Nel frattempo montare la panna (fredda) in un contenitore ( freddo), dapprima a velocità bassa, aggiungere la vaniglia e lo zucchero a velo setacciato , aumentare la velocità e montare finchè rovesciando il contenitore la crema resterà solida.. ed ecco la nostra crema chantilly. Riporre in frigo.

  5. Caramellare le mandorle, facendole tostare a fuoco molto basso in un padellino antiaderente, aggiungendo lo zucchero e mescolando… attenzione a non bruciarle!

  6. Comporre la torta: riempire il guscio di frolla con la crema chantilly, tagliare i fichi in quattro parti, disporli sulla crema e finire con le mandorle caramellate. Volendo spennellare con gelatina per dolci al fine di renderla più lucida. Bella eh? E non sapete quanto è buona!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.