Crea sito

Crostata ripiena con Crema di Alchermes e Ciliegie

Alzi la mano chi resiste alle ciliegie: rosse, ammiccanti, simbolo della coppia e della passione, i primi orecchini di bimba e i piccoli furti di ragazzi dall’albero del vicino. Ma sì, chi non l’ha mai fatto? Se non fosse per un fatto di mera dignità la tentazione ce l’avremmo anche da adulti, e quanto spuntano le prime nei mercati beh… è un attimo afferrarle e metterle nel carrello, non è così? Bene, chi resiste a divorarle ( rigorosamente due a due) fino al momento di arrivare a casa può deliziare il suo palato e quello dei suoi cari con una torta esageratamente buona, la crostata ripiena di crema all’Alchermes e ciliegie fresche. Golosità allo stato puro!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • Farina 300 g
  • Uovo 1
  • Tuorli 2
  • Burro 125 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Zucchero 100 g
  • Sale 1 pizzico
  • lievito per dolci 1/2 bustina

Per la crema

  • Latte 450 ml
  • Zucchero 140 g
  • Tuorli 3
  • Amido di mais (maizena) 45 g
  • Alchermes 80 ml

per il ripieno

  • ciliegie fresche 500 g

Preparazione

  1. Iniziamo preparando la frolla. Lavorare tutti gli ingredienti velocemente, e appena il composto sarà compatto formare un panello e far riposare in frigo circa mezz’ora.

  2. Nel frattempo preparare la crema, miscelando bene gli ingredienti perchè non si formino grumi e facendola addensare sul fornello a fuoco medio/basso. Deve essere piuttosto densa, non scordiamoci appena pronta di coprirla con una pellicola per evitare il formarsi dell’odiosa pellicina.

  3. Mentre la frolla riposa in frigo e la crema si raffredda quel tanto che basta occupiamoci delle nostre bellissime ciliegie, togliendo i piccoli e snocciolandole per bene.

  4. Foderare di carta forno una teglia a cerniera ( io 24 cm), Dividere la frolla in due parti, una leggermente più grande dell’altra, stendere il panetto più grande a uno spessore  di circa 1/2 cm, e disporlo nella tortiera formando il “contenitore” .. attenzione ai bordi che devono essere abbastanza alti!

  5. Riempire il guscio di frolla con la crema, livellandola bene, quindi disporre le ciliegie sulla crema coprendola completamente ( resistere alla tentazione di mangiarle o la torta non verrà affatto bene ).
    Stendere quindi la frolla restante e stenderla con delicatezza sulla sommità, sigillare i bordi e spolverare un poco con un po’ di zucchero.

  6. Cuocere in forno possibilmente ventilato a 180° per circa 30 minuti. Far raffreddare bene prima di tagliarla, conservare in frigorifero.

Note

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.