Crostata di patate e funghi

 

crostata-funghi

Crostata di patate e funghi

La crostata di patate e funghi è rapida da preparare, semplice e gradita da tutti, con il suo cuore morbido e saporito. Una della innumerevoli versioni di quelle torte salate che tanto amo, sicuramente una delle preferite da tutti.Si può fare naturalmente anche con la pasta brisè, ma in questo caso ho utilizzato semplicemente della pasta sfoglia per farla risultare fragrante ed ancora più soffice.

  • due confezioni di pasta sfoglia rotonda
  • una confezione di funghi misti (anche congelati)
  • due patate medie
  • tre uova (tuorli e albumi separati)
  • 100 g, di fontina (o altri formaggio semiduro che si sciolga)
  • due cucchiai di parmigiano
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • maggiorana
  • du erametti di nepitella
  • un bicchiere di latte

Far rosolare i funghi in poco olio , quindi aggiungere le patate in piccoli pezzi, il prezzemolo tagliato finemente e il sale (o un dado ai funghi). Coprire la padella per far cuocere il tutto con la stessa acqua dei funghi. A metà cottura aggiungere il latte.
In una ciotola sbattere i tuorli con un pizzico di sale, aggiungere un pizzico di maggiorana e di erba cipollina, la nepitella, il formaggio tagliato a cubetti e il parmigiano. Unire le patate e i funghi cotti, montare gli albumi a neve e mescolare delicatamente. Disporre sulla prima sfoglia in uno stampo da crostata, utilizzare la seconda per decorare in modo che il ripieno resti scoperto solo per metà, guarnire con altra erba cipollina e infornare a 200° per circa 20 minuti. Servire tiepida. 

Se amate il gateau di patate non potrà non piacervi questo gateau di cavolfiore, dal
La tarte-tatin di peperoni in agrodolce è nata per caso ed è stata una vera
Una crostata rustica e leggera, saporita e originale: la crostata leggera di cardi e taleggio,
Un must della cucina ligure : la torta pasqualina, in questo caso la pasqualina di
Uno scrigno fragrante che racchiude un goloso e morbido ripieno: è lo strudel di carciofi
Precedente Fiore di radicchio tonnato Successivo Polpettine di nasello al sesamo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.