Crostata di cocco e ananas caramellato

Crostata di cocco e ananas caramellatoConoscete la pinacolada? Certo che sì!
Splendida bevanda estiva , che mi ha fatto venire il desiderio di trasformarla in un dolce. Bhè, sono sincera, è andato oltre le mie più rosee aspettative, e detto da una che non ama molto i dolci… è tutto dire. La crostata di cocco e ananas caramellato, farcita con una morbida crema pasticcera aromatizzata al rum, è andata letteralmente a ruba in una cena con amici, e l’ho rifatta pochissimi giorni dopo per altri amici: un successone!

Per la frolla:

  • 200 g. di cocco essiccato (farina di cocco)
  • 100 g. di farina 00
  • un uovo intero e due tuorli
  • 125 g. di burro
  • un pizzico di sale
  • 100 g. di zucchero
  • una bustina di lievito vanigliato

Per la crema pasticcera:

  • 6 tuorli
  • 130 g. di zucchero
  • 45 g. di amido di mais (maizena)
  • 500 ml. di latte ( o 400 + 100 di panna fresca liquida)
  • una fialetta di aroma al rum
  • due cucchiai di succo di ananas

    per la copertura:
    un ananas fresco
    zucchero qb

Preparare la crema : stiepidire il latte ( o il latte e la panna liquida, che io ho omesso). Sbattere i tuorli con lo zucchero, quindi appena il composto sarà spumoso aggiungere la maizena , amalgamare bene e unire il composto al latte. Mescolare bene e mettere sul fuoco , basso, girando dolcemente con una frusta, aggiungere il succo d’ananas e quindi l’aroma al rum. La crema è pronta appena si sarà addensata, basteranno pochi minuti.
Riporre la crema in frigo.
Preparare la frolla, amalgamando tutti gli ingredienti, e farla riposare in frigo per circa 15/20 minuti.
Nel frattempo tagliare a fette l’ananas, metterlo in una teglia da forno e cospargerlo con lo zucchero, quindi passarlo in forno a 200° per circa 15 minuti, dovrebbe dorare leggermente.
Abbassare il forno e disporre la frolla in una teglia a cerniera foderata di carta forno. Porre anche sopra un foglio di carta forno, in modo da potervi sistemare sopra un’altra teglia più piccola e cuocere la frolla” a secco facendo lievitare i bordi e non il centro.
Cuocerla in forno a 180° per 30 minuti, quindi lasciarla raffreddare.
A questo punto potete farcire la vostra crostata con la crema pasticcera al rum e guarnirla con l’ananas caramellato.
E questa volta… spero proprio di ricevere qualche commento ! :)

Alzi la mano che non ha mai bevuto un “Bellini”, lo splendido long-drink a base
La consistenza è fragrante e croccante, l'aroma del rum si miscela perfettamente con quella del
C'è chi lo beve... e chi lo mangia. Mai provato rum e pera? Pare sia
Certamente non poteva mancare,  maniaca come sono delle torte salate e delle rivisitazioni, questa deliziosa
Il primo caldo comincia a farsi sentire, e qualche volta a un vero pranzo preferisco
Precedente Fiori ripieni pastellati Successivo Cozze ripiene al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.