Crea sito

Crostata di cocco alle fragole

crostata-fragoleDiciamolo: le  fragole mettono allegria già a vederle, con quel rosseggiare che fa capolino tra la crema, o la panna. Una bella torta di fragole è ideale come gran finale in una cena tra amici… o dopo una romantica e intrigante cena a due. Quindi largo alle varianti, e questa volta pensavo di aver fatto magari un pasticcio, ma volevo renderla ancora più fresca ed esotica, quindi ho fatto la frolla con il cocco essiccato…Crostata di cocco alle fragole, quindi: fantastica!
La consistenza è fragrante e croccante, l’aroma del rum si miscela perfettamente con quella del limone e la crema chantilly con aggiunta di panna fresca   è un giaciglio perfetto e soffice per una cascata di fragole mature…provatela, è assolutamente unica!

Per la frolla:

  • 1 uovo intero e due tuorli
  • 150g. di farina per dolci
  • 150 g. di farina di cocco
  • 125 g. di burro
  • 100 g. di zucchero
  • un pizzico di sale
  • una bustina di zucchero vanigliato

Per la crema:

  • una dose di crema chantilly
  • cinque cucchiai di panna montata fresca
  • il succo di mezzo limone
  • una fialetta di aroma rum
  • 500 g. di fragole mature
  • il succo di mezzo limone
  • tre cucchiai di zucchero

Tagliare le fragole a fettine e metterle in infusione con lo zucchero e il succo di mezzo limone.
Preparare la frolla miscelando gli ingredienti nella planetaria o con un semplice mixer.
Stenderla in una teglia livellandola bene, quindi coprire con la carta forno e porre una teglia un po’ più piccola in modo che i bordi lievitino di più e diano forma al “guscio” di frolla da riempire. Far cuocere in forno statico a 180° per 25 minuti, quindi estrarre e lasciar raffreddare.
Preparare la crema miscelando alla chantilly la panna il succo di limone e l’aroma di rum. Riempire la frolla livellando bene e decorare con le fragole infilandole a lama nella crema per metà della lunghezza.
Poi chiudere gli occhi… e assaggiare …:) 

C'è chi lo beve... e chi lo mangia. Mai provato rum e pera? Pare sia
Certamente non poteva mancare,  maniaca come sono delle torte salate e delle rivisitazioni, questa deliziosa
Conoscete la pinacolada? Certo che sì! Splendida bevanda estiva , che mi ha fatto venire
Il primo caldo comincia a farsi sentire, e qualche volta a un vero pranzo preferisco
Come nasce un impasto nuovo? Semplice, dalla mancanza di ingredienti! Eh sì…voglio fare una crostata,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.