Crea sito

Crema all’ananas

Crema all'ananasCrema all’ananas

L’ananas c’è tutto l’anno, ma personalmente lo gusto più volentieri d’estate, e questa crema all’ananas – nata per caso un po’ di tempo fa per consumare un ananas che nessuno mangiava – è diventata una farcitura perfetta per diversi miei dolci.
Facilissima da realizzare e anche molto veloce, è buonissima mangiata anche così, accompagnata con dei biscotti secchi o una cialda, o una base perfetta per fare un ottimo gelato.Gli amanti della frutta non potranno non innamorarsene.

– un ananas fresco
– tre tuorli d’uovo
– 120 g. di zucchero
– 500 ml. di latte
– un cucchiaio di rum (facoltativo)
– 45 g. di amido di mais.

Per prima cosa sbucciare l’ananas togliendo qualunque residuo di scorza, ed eliminare il “gambo” interno. Tagliarlo a pezzetti e frullarlo in un mixer con mezzo bicchiere di latte. Una volta che si sarà ridotto in purea unire il resto del latte, i tuorli, lo zucchero, l’amido di mais e il rum. Frullare bene e mettere in un pentolino antiaderente. Cuocere a fiamma bassa girando continuamente ( meglio con una frusta in silicone) finchè non si sarà addensato. In poco più di 5 minuti la crema all’ananas sarà pronta. Coprire a contatto con un foglio di pellicola per alimenti in modo da evitare che si formi quell’antipatica “pellicina” che poi sarebbe difficile eliminare. Appena fredda la vostra crema all’ananas sarà pronta da gustare, o da utilizzare per farcire dolci o quello che volete…tutto qui, si fa così presto? …Tutto qui. Velocissima e squisita, sapore d’estate a tutto tondo. Una base facilissima e un milioni di impieghi diversi…provatela sui dolcetti al cocco! 😉 

Cinque minuti per farli e 15 o meno per cuocerli. Incredibile ma vero, questi dolcetti
Una deliziosa crema per cena? La vellutata di ceci al rosmarino, meglio di così...
Una pasta al forno particolare, rustica e saporita, assolutamente imperdibile: le lasagne alla crema di
Era un po’ che volevo provare il riso venere, mi intrigava il contrasto di colori
Di sicuro successo questa girandola di panbrioche, farcita con l’uvetta e una morbida crema pasticcera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.