Crea sito

Cheescake prosciutto e melone in cialda croccante

Cheescake prosciutto e melone in cialda croccanteCheescake prosciutto e melone in cialda croccante

C’è volto meno tempo a farla che a pensare a come chiamarla: cheescake in guscio? torta estiva? mah, pensate voi a un nome più appropriato, io so che era da tempo che mi frullava in testa questa cosa come un ronzio, e ieri sera – nonostante fosse piuttosto tardi – ho voluto sperimentarla e credo che sia uno dei più simpatici e gustosi esperimenti di torte estive, almeno per quanto mi riguarda.
Un guscio di brisè leggera, senza burro, aromatizzata al balsamico, un ripieno di cheescake al melone e tante rose di prosciutto dolce… il più classico degli antipasti estivi diventa una torta bella da vedere e speciale da mangiare… il tutto con una preparazione davvero facile e veloce. Il guscio di brisè – oltre a dare il piacevole contrasto tra croccantezza e morbidezza – va a eliminare l’uso della colla di pesce o gelatina, e accorcia parecchio i tempi di preparazione. Bene… facciamo la Cheescake prosciutto e melone in cialda croccante.

Per la brisè:
– 220 g. di farina
– 60g. di olio di semi di girasole
– 70 ml. di acqua fredda
– due cucchiaini di aceto balsamico
– un pizzico di sale

Per il ripieno:
– mezzo melone
– una confezione di formaggio cremoso
– due cucchiai di parmigiano (se gradito)

– 1 etto di prosciutto crudo dolce
– l’altra metà del melone
– salsa all’aceto balsamico o riduzione per guarnire

Preparare la crema mettendo nel mixer il melone a pezzetti, il formaggio cremoso e il parmigiano. Qualora il melone fosse molto maturo farlo sgocciolare un poco dopo averlo tagliato a pezzetti per eliminare un po’ di liquido.Riporre la crema in frigorifero.
Preparare la brisè leggera mescolando tutti gli ingredienti nell’impastatrice o a mano, fare una palla , lasciarla riposare qualche minuto, poi stenderla e appoggiarla su un foglio di carta forno.
Ritagliare la carta forno insieme alla pasta ottenendo un disco di dimensioni di 3/4 cm superiori a quello della teglia. Mettere la teglia al contrario ( a testa in giù) e appoggiarci sopra la carta forno con la pasta. In questo modo durante la cottura prenderà la forma di un guscio vuoto.
Cuocere in forno a 180° per circa 15/20 minuti, basterà controllarne il colore.
Lasciar raffreddare, quindi riempire con la crema-cheescake e livellare.
Formare quindi le rose con una fetta di prosciutto leggermente accartocciata e una pallina di melone ottenuta – se lo avete – con l’apposito strumento, o con un cucchiaino.
Guarnire con la riduzione al balsamico ( o crema al balsamico, che si trova facilmente in commercio)
Ci vuole meno a farla che a spiegarla, uffa, devo decisamente fare più fotografie, ma era davvero tardi ieri sera, mi perdonate? Giuro però che è squisita, e – cosa altrettanto gradita – vi farà fare davvero un figurone con i vostri ospiti. 

Il tegamino di panbrioche al camembert è un antipasto sfiziosissimo, un successo garantito che stupirà
La cheesecake fiorita è un antipasto facile e veloce da realizzare, un fiorito centrotavola di
I cannoli di melanzane golosi grazie alla loro impanatura e alla farcitura gustosa si prestano
Le rose di brisè con prosciutto e robiola sono carinissime a vedersi, semplici da realizzare
Bhè, a chi non avanza sempre del pane? A me di continuo. E’ vero, ci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.