A Siena, nel periodo del carnevale e nel mese di marzo fino al giorno in cui si festeggia San Giuseppe, è consuetudine in Piazza del Campo acquistare le famose frittelle di riso.

Sono dolci rotondi, dorati e caldi che sprigionano un profumo fantastico.  Si sente attraversando la paiazza del Campo un piacevole odore di fritto e zucchero che proviene dal “banchino” delle frittelle di riso…quanti ricordi legati alla mia infanzio!

frittelle di riso

 Infredienti per 50 – 60 frittelle

1 litro di latte intero

150 g riso originario

3 cucchiai di zucchero semolato

3 uova

la buccia grattata di  limone non trattato

3 cucchiai di rum oppure un altro liquore

3 cucchiai  di farina

olio di arachidi per friggere

zucchero vanigliato per spolverizzare

Frittelle di riso di san Giuseppe

La preparazione delle frittelle di riso comincia la sera prima.

Versare il latte in una pentola capiente,dal fondo spesso, e aggiungere il riso.

Cuocere a fuoco molto basso, mescolando spesso con un cucchiaio di legno per almeno 40 minuti, in modo che il riso diventi morbido e pian piano si “sciolga”. A fine  cottura il riso sarà cremoso, ma si potranno ancora distinguere i chicchi, anche se ben cotti.

frittelle di san giuseppe

Versarlo in una ciotola, coprilo con la pellicola trasparente in modo che non si formi una crosticina e lasciar raffreddare completamente prima di metterlo in frigo.

Il giorno successivo aggiungere al riso completamente freddo i tuorli, lo zucchero, la buccia di limone grattata, il rum o alttro liquore scelto e la farina, mescolare bene per amalgamare il tutto.

Quando il composto sarà omogeneo, incorporare delicatamente le chiare montate a neve ben ferma, otterremo un impasto abbastanza morbido

Scaldare  in una padella l’olio di arachide per friggere. Quando avrà raggiunto 180°C versare l’impasto aiutandosi con due cucchiaini per dosarlo bene. Fare delle frittelle  non più grandi di una noce.

Girare le frittelline in modo da farle dorare su tutti i lati e assumano una forma sferica. Friggere poche frittelle di riso alla volta  per circa 5 minuti

Appena pronte scolarle dall’olio e appoggiarle sopra un piatto coperto con qualche foglio di carta da cucina, o carta gialla in modo che questa assorba l’olio in eccesso.

Servile calde cosparse con abbondante zucchero vanigliato….divine! … Da leccarsi le dita

1,688 Visite totali, 1 visite odierne

 
10 Comments

10 Comments on Frittelle di riso di San Giuseppe, ricetta senese

    • daleccarsiledita
      21 marzo 2017 at 10:19 (8 mesi ago)

      grazie maria

      Rispondi
  1. maria pisacane
    15 marzo 2017 at 16:37 (8 mesi ago)

    Sono superbe, vorrei provare a farle. Ma vorrei sapere se possono essere cotte anche al forno.. Grazie cara

    Rispondi
    • daleccarsiledita
      21 marzo 2017 at 10:20 (8 mesi ago)

      No Maria, purtoppo no, sono solo da friggere

      Rispondi
  2. viola
    15 marzo 2017 at 17:34 (8 mesi ago)

    Un ottimo modo per festeggiare i nostri papà

    Rispondi
    • daleccarsiledita
      21 marzo 2017 at 10:21 (8 mesi ago)

      il mio purtoppo non c’è più……

      Rispondi
  3. Italia Caruso
    15 marzo 2017 at 20:33 (8 mesi ago)

    Le adoro! Bella foto

    Rispondi
    • daleccarsiledita
      21 marzo 2017 at 10:25 (8 mesi ago)

      grazie cara, ho sudato 7 camice per farla

      Rispondi
  4. mela
    15 marzo 2017 at 21:27 (8 mesi ago)

    Questa è una di quelle ricette che non puoi non provare!!!! 🙂

    Rispondi
    • daleccarsiledita
      21 marzo 2017 at 10:28 (8 mesi ago)

      è molto amata nella mia città

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *