Vi piacciono le brighelle? Sono dolci di carnevale rotondi e farciti, un pò diversi dai soliti classici frappe, chiacchere, cenci che sono più “secchi” e croccanti. Le brighelle sono piccoli, morbidi dolcetti ripieni, di solito con crema pasticcera o crema chiantilly

brighelle

Brighelle di carnevale

Secondo me sono i dolci di carnevale più buoni in senso assoluto, basta morderli per assaporare una farcia profumata. Sono facili da fare, il punto critico è il momento della frittura, l’olio deve essere a giusta temperatura per evitare che le brighelle assorbano olio diventando così untuose e pesanti, oppure se l’olio è troppo caldo potrebbero bruciare esternamente rimanendo crude nella parte interna.

Ingredienti

250ml d’acqua

200g di farina

50g di margarina

 5 uova medie

1 cucchiaio di zucchero

la punta di un cucchiaino di lievito per dolci

 sale

 vanillina

crema chantilly o crema pasticcera

 

Mettere a bollire in una pentola l’acqua, la margarina, lo zucchero e il sale.

Quando l’acqua bolle e la margarina è completamente sciolta, aggiungete la farina tutta insieme e la vanillina.  Mescolare continuamente e fare cuocere fino che l’impasto non stacca dal fondo della pentola.

A questo punto togliere dal fuoco e unite le uova aggiungendone una alla volta mescolando con un mestolo di legno. Aggiunto l’ultimo uovo unire, il lievito per dolci e mescolate energicamente fino a che le uova non sono perfettamente assorbite

Trucco per ottenere brighelle perfette

Prendere un foglio di carta da forno, della dimensione della padella che userete per friggere, ungerlo con un pò di margarina.

Con un sac a poche con beccuccio medio rigato, spremere un pò di impasto, avendo l’accortezza di non superare  il diametro della vostra padella, fatto questo prendete la carta per gli angoli e capovolgetela sopra l’olio, che deve essere alla temperatura di circa 170°.

Se non disponete di un termometro, fare la prova mettendo un poco di pasta nell’olio, se viene subito in superficie e frigge abbondantemente la temperatura è giusta.

Dopo pochi attimi le brighelle si staccheranno dalla carta, friggetele da entrambi i lati, quindi fatele scolare sulla carta assorbenteo carta gialla

Farcire le brighelle, prima che si raffreddino del tutto con come preferite: crema pasticcerea, chatilly e rotolatele nello zucchero semolato.

Buonissime, da leccarsi le dita…

1,450 Visite totali, 4 visite odierne

 
0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *