ZEPPOLE

Oggi giorno di San Giuseppe, dolce tradizionale del mio Salento e non solo.

  • DifficoltàBassa
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 240 gAcqua
  • 1 pizzicoSale
  • 150 gFarina 00
  • Mezzo cucchiainoZucchero
  • 4Uova
  • 100 gZucchero
  • 100 gBurro
  • Crema pasticcera
  • 500 mlLatte
  • 80 gZucchero
  • 60 gFarina
  • 3Uova

Preparazione

  1. Mettete a riscaldare l’acqua, appena bolle unite il burro il sale lo zucchero e fate sciogliere.

    Appena il burro sarà sciolto, unite tutto in una volta la farina e mescolate velocemente fino a quando il vostro impasto non diventerà un unico composto. Continuate a cuocere fino a quando l’impasto non si staccherà dalle pareti della pentola e non si sarà formata una patina biancastra sul fondo, sarà pronto quando lo sentirete sfrigolare.

    Mettete a intiepidire il vostro impasto.

  2. Una volta tiepido, aggiungere le uova all’impasto una alla volta e mescolare aiutandovi con una frusta a mano oppure sbattitore elettrico.   Mettere il composto in una sac à poche munita di bocchetta a stella e realizzate delle zeppole di 8 cm max di diametro su una teglia rivestita di carta forno.

  3. Cuocete in forno già caldo a 200° per i primi 20 minuti , dopo sistemate un cucchiaio oppure un cucchiaio di legno nella porta del forno abbassate a 180° e cuocete per altri 10 minuti.

    spegnete e fate raffreddare le vostre zeppole nel forno.

  4. Preparate la crema pasticcera

    Fate scaldare il latte in una casseruola con un po’ di buccia di limone.

    in una pentola mescolate le uova INTERE con lo zucchero aggiungete la farina e mescolate fino ad avere un composto liscio e senza grumi.

    Non appena il latte sarà bollente, versatelo a filo nel composto di zucchero, uova e farina sempre mescolando.

    Una volta arrivati al punto  di ebollizione, togliere la crema dal fuoco e lasciatela raffreddare ricoprendo la crema ottenuta con la pellicola trasparente in modo che non si formi la pellicina.

  5. Mettete la crema pasticcera in una tasca da pasticcere e farcire il centro di ogni zeppola e non dimenticatevi la sua ciliegia sciroppata mi raccomando. Una volta raffreddate, andate ad assemblare le vostre zeppole di San Giuseppe.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.