PANE facile da fare

Anche se non hai mai fatto il pane fatto in casa o lavorato con il lievito prima d’ora, questo 
pane artigianale croccante fatto in casa è per te. 
È la ricetta perfetta per principianti perché richiede pochi semplici ingredienti, non è necessario impastare o modellare il 95% del lavoro è senza mani, ma se ti piace impastare puoi realizzarlo senza impastatrice.
Anche i maestri del pane apprezzeranno questa ricetta perché offre un sapore delizioso, una crosta leggermente croccante.

Cos’è il pane artigianale fatto in casa?
Quando si parla di pane, il termine “artigianale” è il pane fatto in casa, fresco, croccante e dall’aspetto deliziosamente rustico. 
Un artigiano è un operaio specializzato, uno che lavora con le proprie mani. 
Ma ironicamente, non c’è molto “lavoro” in questa ricetta.
Perché amerai questo pane?
E’ più facile di quanto tu abbia mai immaginato. Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook ( QUI)e su Instagram (QUI)
Iscrivetevi al mio Gruppo Facebook  TUTTI A TAVOLA. Qui sotto la video ricetta https://youtu.be/X9psINP0CnE

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo42 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gsemola rimacinata di grano duro (oppure puoi farlo con farina 0)
  • 700 mlacqua
  • 1 glievito di birra fresco
  • 22 gsale
  • 1 cucchiainozucchero
  • 3 cucchiaiolio di oliva

Preparazione

  1. Nella ciotola della vostra planetaria inserire la farina setacciata ( se procedete manualmente inserire la farina in una ciotola), aggiungere l’olio e fare mescolare con la foglia. Fare intiepidire l’acqua e sciogliere lo zucchero e il lievito. Aggiungere l’acqua alla farina e iniziare a impastare ( in questa prima fase con la foglia) dopo un minuto unire il sale, e continuare a impastare con la foglia per 5 minuti dopo sostituire con il gancio, l’impasto dovrà essere lavorato fino a che non si incorda.

    Adesso prendere una capiente ciotola ungere l’interno con dell’olio e versare nel suo interno l’impasto e cercare di sporcare la superfice con l’olio. Nelle 20 ore di lievitazione praticare delle semplici pieghe e coprire con pellicola per alimenti tutte le volte. Trascorso il tempo delle 20 ore , versare l’impasto in una teglia rivestita con carta forno, e al riparo da correnti far lievitare ancora per 4 ore. Riscaldare il forno modalità statica a 250° e infornare. Cuocere per i primi 20 minuti a 250° altri 30 minuti a 200°… poi regolatevi dal vostro forno.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.