Crocchette di patate

C’è un segreto per preparare le migliori crocchette di patate italiane fatte in casa? 
Solo un modo per scoprirlo … una cosa è certa, queste crocchette sono uno dei migliori antipasti!
Inoltre, non crederai a quanto sia semplice e facile questa ricetta da realizzare.
Queste crocchette di patate sono un vero piacere , sia che tu scelga di servirle come parte del tuo piatto di antipasti o come contorno. 
Sono belle e croccanti all’esterno; e l’interno è morbido e cremoso. 
Sono così versatili che puoi mangiarli caldi o freddi. 
Sono uno street food estremamente popolare. Ma lo sapevi che il tipo di patata che usi può fare la differenza nel prodotto finale? Allora qual è questo segreto di cui sto parlando?
Bene, in realtà ci sono alcuni segreti che vorrei condividere con te. Per fare le crocchette di patate, è necessario utilizzare una patata farinosa che diventa secca e spumosa quando è cotta, perciò vecchie e a pasta gialla. per gli altri segreti sbirciate la ricetta.
Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook ( QUI)e su Instagram (QUI)
Iscrivetevi al mio Gruppo Facebook  TUTTI A TAVOLA

  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gpatate
  • 60 gformaggio grattuggiato (mix parmigiano e pecorino( no romano))
  • 30 gpangrattato (circa)
  • 2uova (medie a temperatura ambiente)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • menta (fresca)
  • prezzemolo tritato
  • olio di oliva (per modellare)
  • olio di semi di girasole (per friggere)

Preparazione

  1. Mettere le patate in una pentola, copritele di acqua e lessatele in acqua salata fino a cottura completa (una ventina di minuti) e scolatele. Schiacciate le patate con una forchetta o con lo schiacciapatate e lasciate intiepidire.

    Tritate finemente la mentuccia e aggiungetela alle patate l’uovo, il formaggio, e il prezzemolo tritasti, sale e pepe. Per il formaggio fate un po’ voi in base al vostro gusto, ad esempio:  potete mettere solo il parmigiano o il grana padano per un gusto più delicato, oppure mischiare il parmigiano o il grana con il rodez  o il gavoi o ancora il pecorino per un gusto un po’ piccante, altrimenti se vi piacciono molto saporiti usate solo formaggio tipo rodez, gavoi o pecorino. Ungere le mani con un po’ di olio di oliva e iniziate, prendendo un po’ di impasto alla volta e formate le vostre crocchette e posatele in un piattino. Passate adesso nella farina, poi immergerle nell’uovo sbattuto e infine passarle nel pangrattato assicurandosi che siano completamente ricoperte. 

    Aggiungi l’olio vegetale in una pentola in modo che sia profondo almeno un paio di centimetri e scaldalo a fuoco medio-alto. ADESSO SIIII FRIGGEEEEE. Sarà necessario girare le crocchette, con una schiumarola, di tanto in tanto, così da ottenere una doratura ottimale. Appena saranno dorate potrete tirarle fuori dall’olio per farle sgocciolare, su della carta assorbente per qualche minuto…poi potrete servirle a tavola e gustarle ben calde, sorprenderete i vostri ospiti e/o familiari!

NOTE

Puoi conservale già cotte in frigo per  3-5 giorni, assicurati solo di metterle su una teglia rivestita di carta da forno e riscaldarle in forno finché non sono caldi. 

Puoi anche congelare le crocchette. 

Assicurati solo di scongelarle completamente prima di ricoprirli con farina, uova, pangrattato e friggere. 

Questa ricetta si manterrà congelata fino a 3 mesi .

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.