Biscottini con farina di riso

Quando mi è stata diagnosticata la mia allergia al nichel, inizialmente mi sono detta CAVOLI e adesso da dove comincio! Mi sto affidando ad una nutrizionista e grazie a lei parte del lavoro ( (alimenti consentiti, tolleranza ripulirmi dal nichel reintrodurre gli alimenti) mi è stato semplificato, perciò affidateVi a persone competenti in materia non SOTTOVALUTATE il problema EVITATE il fai da te.
Sto imparando a riadattare le mie ricette preferite in modo da poterle ancora gustare. 
Lavoro per assicurarmi che la mia allergia alimentare non inibisca la mia capacità di godermi la vita. per i biscotti io ho utilizzato queste formine QUI versatili

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina di riso
  • 60 mlolio di riso (oppure olio d’oliva)
  • 1uovo (temperatura ambiente)
  • scorza di limone (grattuggiata)
  • 45 gzucchero
  • 1/4 cucchiainocremor tartaro ((cucchiaino da caffè))
  • 1/4 cucchiainobicarbonato
  • 1 cucchiainosucco di limone

Preparazione

  1. Sbattete uova e zucchero in una ciotola facendo sciogliere bene lo zucchero, aggiungete pian piano il l’olio fatto intiepidire per pochi secondi e mescolate con un cucchiaio di legno.

    Ora aggiungete la scorza e a pioggia pian piano la farina di riso il bicarbonato il cremor tartaro e il succo di limone sul bicarbonato e lavorate fino a che l’impasto sarà omogeneo simil pasta frolla.

    Trasferite l’impasto sulla spianatioa SPOLVERATA leggermente di farina di riso.

    Stendete l’impasto con l’aiuto di un mattarello fino a raggiungere 5-6 cm di spessore, ritagliate i biscotti con i vostri stampini preferiti, sistemateli sul di una teglia in pirex o nichel free con carta forno a 180 gradi modalità ventilata per 15 minuti circa. Lasciate raffreddare.

NOTE

Per chi NON è allergico al nichel può infornare su qualsiasi teglia sempre rivestita con carta forno. Sempre per i NON allergici al nichel o cioccolato potete inzuppare i biscottini nel cioccolato fondente o al latte sciolto a bagnomaria e poi magari passati nella granella di pistacchio o nocciole

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.