Spezzatino di manzo con carote

Ingredienti:

1 cipolla
1 rametto di salvia
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino di pepe in grani
1 pizzico di paprika piccante
2 spicchi di aglio
4 rametti di timo
20 millilitri di olio extravergine di oliva
50 millilitri di vino bianco secco
300 millilitri di brodo di verdure
200 grammi di scalogno
400 grammi di spezzatino di manzo
500 grammi di carote

Sciacquate la carne di manzo, asciugatela per bene e tagliatela a dadini di circa 2 centimetri di lato. Sbucciate l’aglio, la cipolla e gli scalogni. Con un coltello o una mezzaluna tritate finemente l’aglio e la cipolla. Tagliate gli scalogni in fettine sottili. Lavate, spuntate e raschiate le carote quindi affettatele a rondelle sottili. Pulite i rametti di rosmarino, salvia e timo. Legate assieme un rametto di timo e quelli di salvia e rosmarino con dello spago da cucina. Sfogliate i rametti di timo rimasti e tritatene le foglioline. Mettete il brodo di verdure in una pentola, portatelo a bollore dopodiché tenetelo in caldo.

In un tegame scaldate a fiamma media l’olio extravergine di oliva. Rosolatevi il trito di aglio e cipolla per 5 minuti mescolando spesso. Unite gli scalogni e fateli ammorbidire nel tegame per 5 minuti. Aggiungete i dadini di manzo e cuoceteli per circa 3 minuti rigirandoli da tutte le parti fino a quando prendono un pò di colore. Versate il vino bianco nel tegame e lasciatelo evaporare per 5 minuti. Aggiungete il mazzetto di aromi. Versate il brodo di verdure ancora caldo e portatelo a bollore. Coprite il tegame con un coperchio e lasciate sobbollire lo spezzatino di manzo per 25 minuti a fuoco bassissimo. Aggiungete il pepe in grani e le carote a rondelle. Cuocete sempre a tegame coperto e a fuoco basso per altri 20 minuti o fino a quando il fondo di cottura sarà quasi del tutto evaporato.
Spolverizzate con la paprika lo spezzatino di manzo e carote quindi irroratelo con l’olio extravergine di oliva. Cospargete lo spezzatino con il trito di foglioline di timo. Trasferite lo spezzatino di manzo con carote in una pirofila da portata e servite in tavola.

32 Visite totali, 0 visite odierne

Precedente Petti di pollo con senape e uva Successivo PAELLA CLASSICA

Lascia un commento