Risotto alla certosina

riso-376x300

Ingredienti (per 6 persone)
500 g di riso Vialone nano, 500 g di gamberi d’acqua dolce, 300 g di piselli puliti, 100 g di funghi freschi, 100 g di burro, 6 rane, 6 filetti di pesce persico, porri, sedano, carota.

Preparazione Mettere in una casseruola un po’ d’olio e un pezzetto di burro, unire i porri tritati, qualche foglia di sedano e la carota tritata. Fare soffriggere, salare, quindi mettere nel recipiente le rane dopo averle pulite; fare rosolare per qualche minuto e bagnare con un bicchiere di vino bianco. Lasciare evaporare e ritirare dal fuoco; togliere allora le cosce alle rane e tenerle a parte. Versare nella casseruola circa un litro e mezzo d’acqua, salarla e porre il recipiente sul fuoco. Lessare i gamberi in acqua salata, sgusciarli e mettere la loro polpa insieme alle cosce delle rane. Preparare un risotto bianco e mentre cuoce fare rosolare nel burro pochissima cipolla finemente affettata, poi sistemare in un recipiente i filetti di pesce persico bagnandoli con qualche cucchiaio di vino bianco. Appena evaporato il vino, unire i pomodori pelati e fatti a filetti, i funghi ben puliti, lavati e affettati, la polpa dei gamberi, le cosce delle rane e i piselli. Lasciare cuocere in pentola con coperchio circa 10/15 minuti. Quando il risotto sarà pronto, impiattare e disporre al centro di ogni porzione un filetto di pesce, due cosce di rana, dei gamberi e funghetti. Infine condire con il sughetto avanzato.

firma 4

653 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Riso Nero Successivo Caffè alla parigina

Lascia un commento