Pesce all’acqua pazza

pesce

Ingredienti per 4 porzioni

4 orate o branzini freschi;
8 pomodorini;
5 spicchi aglio;
1/2 bicchiere di vino bianco;
1 bicchiere d’acqua;
2 cucchiai di prezzemolo tritato;
Sale, pepe q.b.;
4 grani di ginepro;
1 peperoncino;
4 cucchiai d’olio d’oliva.

Per prima cosa cominciate con la pulizia del pesce (se non l’avete già fatto pulire) Squamate, eliminate le pinne laterali, quelle dorsali, e quelle ventrali. Praticate un taglio sulla pancia ed evisceratelo. Quindi sciacquarlo assicurandovi di averlo pulito bene anche dentro. Mettete all’interno della pancia di ciascun pesce sale, pepe, uno spicchio di aglio e un grano di ginepro schiacciato, un paio di foglioline di prezzemolo. Prendete una pirofila, cospargetela con l’olio poi adagiatevi i pesci con i pomodorini a cubetti l’aglio, il prezzemolo e il peperoncino. Cospargete di sale e pepe, versate l’acqua e il vino bianco, (i liquidi non devono ricoprire interamente i pesci ma restare a meno della metà dell’altezza). Infornate in forno già caldo a 220° per circa 20-25 minuti. Controllate ogni tanto la cottura ed eventualmente aggiungete un po’ di acqua o fate cuocere qualche minuto in più. Servite il Pesce alla acqua pazza, caldo con contorno di patate o carote o altra verdura cotta.

firma Antonella 3

535 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Cotolette a modo mio Successivo Uova farcite al tonno

Lascia un commento