Keftedes

Ingredienti:
• 300 gr. di carne manzo tritata
• 1 fetta di pane
• ½ bicchierino di ouzo
• 1 cipolla
• 1 uovo
• 1 mazzetto di menta
• 1 spicchio d’aglio
• ½ cucchiaino di origano
• Olio extravergine d’oliva q.b.
• Farina q.b.
• Sale q.b.
• Pepe q.b.

Introduzione
Le keftedes sono delle polpette, una vivanda che in Grecia è molto apprezzata e gradita. Ve ne sono infinite versioni; questa ricetta è la più tipica e tradizionale.

Preparazione
Togliete la crosta al pane e tagliatelo a dadini, raccoglietelo in una ciotola e irroratelo con l’ouzo.
Fate sodare l’uovo.
Scaldate un po’ di olio in una padella, aggiungete la cipolla affettata finemente e fatela imbiondire. Trasferite in una terrina e unitevi il pane ammollato e ben strizzato, la carne tritata, l’uovo sbriciolato, la menta sminuzzata, l’aglio passato nello schiaccia aglio, l’origano, il sale e il pepe.

Formate quindi delle polpettine rotonde, del diametro di circa tre centimetri, rigiratele nella farina e cuocetele in abbondante olio bollente per dieci minuti, rigirandole un paio di volte.
Disponetele su un piatto da portata e servitele ancora calde.

Accorgimenti
L’ouzo è il liquore più rappresentativo della Grecia, si produce esclusivamente in questo paese e il più apprezzato è quello dell’isola di Lesbo.
Le keftedes si trasformerebbero in semplici e banali polpette se non si usasse questa tipica bevanda alcolica dal sapore unico.

213 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Empanadas criollas ( Argentina) Successivo Gulash - Ungheria-

Lascia un commento