Il Casatiello

casatiello

Il Casatiello è una torta rustica napoletana tipica del periodo pasquale e che presenta proprio i simboli della Pasqua, la croce, il formaggio e le uova.
La sua particolarità è che viene impastata con lo strutto o detto anche sugna, in napoletano nzogna.
Preparare il Casatiello è veramente semplice a patto che si abbiano I giusti ingredienti: come formaggio un buon provolone leggermente picante sarebbe l’ideale, il salame rigorosamente napoletano e poi un buon pecorino.

Per la pasta
500 gr di farina forte (W 300/350)
300 ml di acqua
25 gr di lievito di birra
150 gr di strutto
20 gr di sale
Pepe abbondante

Per il ripieno
50 gr di pecorino
200 gr di provolone piccante
200 gr salame napoltano
5 uova (3 uova sono per la decorazione)

Preparazione

1)Scioglere il lievito nell’acqua tiepida. Disporre la farina a fontana e porre al centro lo strutto, il pepe ed il sale e con l’aiuto dell’acqua impastare a lungo fino ad ottenere un composto elastico.
2) Porre in una terrina, coprire e far lievitare per circa due ore o finchè l’impasto non raddoppia di volume.
3) Nel frattempo tagliare il salame ed il formaggio a cubetti.
4) Prendere l’impasto lievitato, tenerne da parte una pagnottina e stendere il resto in una sfoglia di circa ½ cm. Disporvi sopra il salame ed il formaggio ed arrotolare dando la forma di un grosso salame. Ungere con lo strutto un ruoto con il buco centrale e disporvi il rotolo attorcigliandolo su se stesso e rimetterlo a crescere coperto da un panno.
5) Una volta lievitato disporre le uova ad intervalli regolari, fermarli con delle striscioline di pasta ed infornare in forno preriscaldato a 160°C per 10 minuti e a 180°C per altri 45.

Fonte: www.valuskitchen.com

firma Antonella 3

 595 total views,  1 views today

Precedente Pate’ di tonno e patate Successivo Chili con carne

Lascia un commento