Causa peruviana con insalata russa

La causa ripiena è un piatto tipico del Perù: una sorta di sformato di patate freddo, in genere ripieno di pollo o tonno. In questa ricetta, ve la proponiamo in versione tutta vegetariana, con un delizioso ripieno di insalata russa.
Perfetto per aprire una cena estiva, quest’antipasto freddo è semplice, ma anche ricco di profumi e sapori, grazie soprattutto alla presenza del lime e del peperoncino peruviano: due ingredienti irrinunciabili, previsti dalla ricetta tradizionale.
Mettete le patate a lessare in acqua salata. Quando saranno cotte scolatele, privatele della buccia e passatele allo schiacciapatate così da ricavarne un purè.
Pulite i peperoncini privandoli dei semi e frullateli insieme allo spicchio d’aglio e ad un po’ di olio di semi, quanto basta per rendere il tutto più cremoso e omogeneo.
Unite il frullato ottenuto al purè di patate. Incorporate anche il succo dei lime e mescolate accuratamente il tutto. Salate a piacere.
Utilizzando un coppa pasta rotondo, preparate le varie porzioni di causa, disponendole direttamente sopra i piatti da portata oppure su un vassoio. Sopra lo strato di patate di ogni monoporzione spalmate dell’insalata russa e coprite con un altro strato di patate, livellando bene.
Fate assestare l’antipasto in frigorifero per circa 3 ore, prima di servirlo.
Il peperoncino fresco giallo peruviano (aji amarillo) si può acquistare nei negozi alimentari etnici latinoamericani. Nel caso abbiate difficoltà a reperirlo, potete sempre sostituirlo con un peperoncino di un’altra varietà, l’importante è che non sia troppo piccante ma molto aromatico e profumato.
Se avete tempo, preparate in casa una buona insalata russa, lessando verdure a piacere che farete a cubetti e mescolandole con una maionese leggera preparata con uova, sale, olio di semi e limone.
Se preferite, al posto delle monoporzioni preparate un’unica causa utilizzando uno stampo grande.
Se non amate l’insalata russa, riempite la causa con uova sode a fette e olive (questi due ingredienti vanno molto bene anche per decorare il piatto) oppure con avocado, pomodori o altre verdure.

Fonte: Ricettario vegetariano Gustissimo

firma Antonella2

411 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Tisane diuretiche: benefici ed effetti collaterali Successivo ZUPPA AUTUNNALE

Lascia un commento