Calamari alla salernitana

Ingredienti

800 G Calamari
2 Rametti Rosmarino
2 Spicchi Aglio
1 Bicchiere Olio D’oliva
500 G Pomodori Maturi
Sale
Pepe
1 Pizzico Peperoncino In Polvere
30 G Burro
1 Cucchiaio Prezzemolo Tritato

Preparazione

Pulite accuratamente i calamari; lavateli molto bene, poi tagliateli a striscioline e poneteli ad asciugare su un telo. Staccate tutte le foglie dal rosmarino e tritatele finemente con l’aglio. Mettete questo trito sul fuoco, in un tegame con l’olio, e fatelo rosolare per qualche minuto. poi aggiungete i calamari e continuate la cottura a fiamma bassa, mescolando spesso. Lavate i pomodori, pelateli, privateli dei semi e tritateli finemente, oppure passateli al setaccio (volendo, potrete usare anche dei pelati in scatola). Unite il passato di pomodoro ai calamari, regolate di sale e di pepe e insaporite con il peperoncino. Lasciate stufare a fuoco molto basso e a recipiente coperto per circa 2 ore. A cottura ultimata, unite al sugo di cottura il burro e il prezzemolo tritato. Mescolate bene e servite subito, ben caldo. I ‘calamari alla salernitana’ sono ottimi con un contorno di riso pilaf o di polenta.

firma Antonella 3

385 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Caffè alla cannella Successivo Bavette con le fave

Lascia un commento