frittelle “ricordi dei bambini”

le frittelle “ricordi dei bambini”

piu’ che una semplice frittella la definirei ” LA FRITTELLA” per eccellenza,quella che la riconosci da lontano solo dal profumo, che caratterizza l’aria festosa che si respira soprattutto nel periodo di carnevale e  definite da alcuni le Frittelle del luna park ! una  vera e propria delizia! profumate al limone, semplice impasto, lievitazione e frittura.. ottime!

ingredienti per frittelle “ricordi dei bambini”

500 grammi di farina “00”
25 grammi di lievito di birra (io uso quello secco in bustina)
100 grammi di burro morbido
250 grammi di latte
50 grammi di zucchero
10 grammi di salecarneval
scorza di due arance o limoni a gusto
Una bustina di vanillina

50 grammi di zucchero semolato
zucchero qb da mettere sulle frittelle dopo la frittura
olio per friggere, meglio se di arachidi resiste di più alle alte temperature
Preparazione frittelle “ricordi dei bambini”
Sciogliete il lievito nel latte tiepido con lo zucchero, e lasciate riposare in luogo tiepido per almeno 15/20 minuti.
 Nel frattempo mettete nella planetaria la farina setacciata, un pizzico di sale, la vanillina, scorza di arancia o limoni  grattugiata, e il latte con il lievito, iniziate ad impastare aggiungete poi il burro gradatamente un pezzetto alla volta fino ad rendere il composto omogeneo ed elastico.
Ungete i palmi delle mani con olio di arachidi, prendete l’impasto le mettetelo in una insalatiera e lasciatelo lievitare, per circa un’ora fino a quando raddoppia di volume
Dopo la lievitazione suddividete l’impasto in tante porzioni da circa 100 grammi l’una.
 Formate delle palline e ponetele su una teglia, rivestita con carta da forno, distanziandole tra loro e copritele con un canovaccio e lasciatele lievitare per altri 30/40 minuti.
 Scaldate l’olio per la frittura
Prendete una pallina lievitata, schiacciatela leggermente al centro e con le dita dal centro verso l’esterno con un movimento rotatorio allargate piano piano l’impasto. La frittella dovrà avere uno spessore minore al centro e i bordi più spessi.
Fatto questo immergetela nell’olio e far cuocere fin aver raggiunto la cottura ottimale.
 cospargere di zucchero semolato.
carneval
Share
Precedente Focaccia buonissima Successivo crostata con crema alle mele