Pastiera

La pastiera è uno dei dolci più popolari nel periodo di Pasqua, almeno per la Campania. Ci sono tante tipologie di pastiera, di riso  di pasta, con i canditi  di solo grano ecc..A me piace farla con le tre creme, la crema pasticcera, la crema di grano e la crema di ricotta tutte e tre unite insieme e senza canditi.Se non gradite mettere il grano intero potete passarlo con il passaverdure tutto o in parte come preferite, io lo lascio intero perché in famiglia ci piace così. Ma ora passiamo alla preparazione di questo squisito dolce pasquale.

Buona Pasqua a tutti

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    90 minuti
  • Cottura:
    60 minuti

Ingredienti

Ingredienti per la pasta frolla per uno stampo da 32 cm

  • Farina (00) 500 g
  • Uova 5
  • Burro 150 g
  • Zucchero 200 g
  • Scorza di limone 1

Ingredienti per la crema di grano

  • Grano per pastiera 500 g
  • Latte 300 ml
  • Burro 70 g
  • Scorza di limone 1
  • Vanillina 1 bustina

Ingredienti per la crema pasticcera

  • Tuorli 5
  • Latte 500 ml
  • Farina 50 g
  • Zucchero 5 cucchiai
  • Scorza di limone 1

Ingredienti per la crema di ricotta

  • Ricotta 500 g
  • Zucchero 350 g
  • Uova 5
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Fiori d’arancio (Fialetta ) 1

Preparazione

  1. Iniziamo con il preparare la pasta frolla. Io ho usato la planetaria, ma potete fare anche la classica fontana con al centro il buco e inserire tutti gli ingredienti.

    Inserite la farina nella planetaria insieme alle uova, al burro  allo zucchero e alla buccia del limone grattugiato.

  2. Impastate tutti gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo. Avvolgete il panetto ottenuto con la pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo.

  3. Nel frattempo occupatevi della preparazione della crema di grano. In una pentola versate il grano, aggiungetevi il latte, il burro, la vanillina e la buccia di limone.

  4. Fate cuocere per circa 30 minuti  girando di tanto in tanto fino a quando tutto il latte non viene assorbito e fino a quando il composto non risulta denso e cremoso. Fare raffreddare e mettete da parte.

  5. Passate ora alla preparazione della crema pasticcera.

    Battete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Fate sciogliere la farina nel latte e aggiungetelo al composto di uova aggiungendo la scorza di limone.

  6. Mettete il tutto in un pentolino sul fuoco e fate cuocere girando con un cucchiaio di legno sempre nello stesso senso fino a quando la crema non diventi liscia e omogenea senza presentare grumi.Fate raffreddare la crema.

  7. Occupatevi ora della crema di ricotta.

    Setacciate la ricotta e mescolatela con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

  8. Dividete i tuorli dagli albumi  Montate gli albumi a neve e teneteli da parte. In una terrina molto grande versate la crema di grano, aggiungete i tuorli, la crema pasticcera e la crema di ricotta e mescolate.

  9. Aggiungete gli albumi montati a neve  la cannella e la fialetta di fiori d’arancio e mescolate delicatamente fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

  10. Prendete il panetto di pasta frolla dal frigo e stendetela su un piano da lavoro con il matterello ottenendo una sfoglia alta circa 3 mm.

  11. Foderate uno stampo con la carta da forno o se preferite potete anche imburrarlo.Con l’aiuto del matterello aggiungete la vostra sfoglia di pasta frolla e con un mestolo riempitela con la crema fino a mezzo centimetro dal bordo perché in cottura tende a gonfiarsi.

  12. Con la pasta avanzata fate delle strisce oblique, tagliandole con una rondellina.

  13. Infornate la vostra pastiera a 180° per 60 minuti o fino a quando non si scurisce. Fate raffreddare e se riuscite a resistere aspettate il giorno dopo prima di mangiarla.

Precedente Petto di pollo al forno con melanzane e pomodorini Successivo Gnocchi di patate con speck e funghi

Lascia un commento