Crea sito

Piadine senza strutto

Piadine senza strutto. Semplici e veloci da preparare. Bastano pochi ingredienti per portare in tavola una cena veloce e sfiziosa.

Le piadine senza strutto sono semplici e veloci da preparare. Gli ingredienti necessari sono pochi. Grazie all’olio d’oliva che sostituisce lo strutto, queste piadine risultano leggere e croccanti, inoltre sono più light rispetto alle piadine originali.

Per farcirle potete utilizzare tutta la vostra fantasia: verdure grigliate, salumi e formaggi. Al loro interno potete inserire quello che più vi piace.

Ma vediamo subito come preparare le piadine senza strutto.

Per questa ricetta ho preso spunto qui.

Piadine senza strutto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni4 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
302,25 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 302,25 (Kcal)
  • Carboidrati 53,70 (g) di cui Zuccheri 1,28 (g)
  • Proteine 8,25 (g)
  • Grassi 7,52 (g) di cui saturi 1,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 1,65 (g)
  • Sodio 488,23 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 120 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 150 gacqua
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 5 gsale fino

Strumenti

  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Padella
  • Mattarello

Come preparare le piadine senza strutto

  1. All’interno di una ciotola inserite la farina e l’acqua. Aggiungete l’acqua a filo, nel frattempo iniziate a impastare.

  2. Sempre impastando aggiungete a filo l’olio e il sale. Impastate fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

  3. Dividete l’impasto in pezzetti. Io lo divido in 4 ma anche 6 va bene. (Dipende dalla grandezza della vostra padella).

  4. Roteate i pezzetti fino a formare delle palline.

  5. Coprite le palline con la pellicola e lasciate riposare su un piano leggermente infarinato per 30 minuti.

  6. Trascorso il tempo di riposo, stendete ogni panetto e formate un disco dello spessore di 3 mm al massimo.

  7. Cottura. Lasciate scaldare bene la padella. Quando la padella sarà ben calda, adagiate la prima piadina all’olio.

  8. Coprite la padella con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per un paio di minuti. Quando vedrete che inizieranno a formarsi delle bollicine in superficie e il fondo appare ben dorato, girate la piadina e lasciate cuocere anche dall’altro lato, sempre per un altro paio di minuti, e sempre con il coperchio.

  9. Procedete cosi fino a completare la cottura di tutte le piadine.

  10. Potete farcire le piadine da calde, o scaldarle prima di consumarle.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.