Mini angeliche

Mini angeliche. Delle piccole tortine intrecciate e arricchite con tante gocce di cioccolato. Perfette per la colazione e la merenda.

La torta Angelica è una treccia dolce di pan brioche sofficissima. Solitamente viene farcita con gocce di cioccolato, uvetta e canditi. Qualcuno aggiunge anche della frutta secca.

Oggi l’ho preparata in versione mini.

Ma vediamo subito come preparare le mini angeliche.

Per questa ricetta ho preso spunto qui.

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE.

Potrebbe piacerti anche questa ricetta: Brioche soffici al limone.

Mini angeliche
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il lievitino

12 g lievito di birra fresco
100 g farina Manitoba
100 g acqua
2 cucchiaini zucchero

Impasto

420 g farina 00
80 g latte
2 uova
100 g zucchero
100 g burro (a temperatura ambiente)
1 bustina vanillina
1 scorza di limone

Per il ripieno

40 g burro (fuso)
120 g gocce di cioccolato

Strumenti

1 Ciotola
1 Pellicola per alimenti
1 Planetaria
1 Mattarello
1 Carta forno
1 Leccarda
1 Coltello

Come preparare le mini angeliche

Per prima cosa preparate il lievitino. All’interno di una ciotola inserite il lievito sbriciolato, l’acqua tiepida e lo zucchero. Mescolate fino a quando il lievito non sarà sciolto. Unite e incorporate la farina un pò alla volta. Amalgamate bene il tutto. Coprite la ciotola e lasciate lievitare fino ad raddoppio. Ci vorrà circa un’ora.

Trascorso il tempo di riposo inserite il lievitino all’interno della planetaria. Aggiungete il latte (tiepido o a temperatura ambiente), la scorza grattugiata del limone, la bustina di vanillina e le uova. Avviate la macchina e iniziate ad impastare.

Unite e incorporate lo zucchero. Poi aggiungete la farina un pò alla volta.

Aggiungete il burro morbido. Un pezzetto alla volta.

Lavorate l’impasto in modo da ottenere un panetto omogeneo. Inserite il panetto all’interno di una ciotola. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare all’interno del forno spento con la luce accesa per circa 2 ore.

Terminata la lievitazione riprendete il panetto e posizionatelo su un piano leggermente infarinato. Dividete l’impasto in 8 parti uguali. Stendete ogni parte con il mattarello. Con ogni parte dovrete ottenere un rettangolo grande 25X15.

Spennellate ogni rettangolo con il burro fuso, spolverizzate con zucchero semolato. Infine unite le gocce di cioccolato.

Arrotolate il rettangolo partendo dalla parte lunga.

Con un coltello tagliate il rotolo a metà. Unite le due estremità e iniziate ad intrecciare. Mi raccomando le parti tagliate devono essere rivolte verso l’alto.

Intrecciate tutto il rotolo con le parti tagliate rivolte sempre verso l’alto.

Unite le due estremità in modo da ottenere una ciambella.

Posizionate le ciambelle su una teglia da forno rivestita con la carta da forno. Inserite la teglia all’interno del forno spento con la luce accesa e lasciate lievitare fino al raddoppio. Ci vorrà circa un’ora.

Infine infornate in forno caldo, statico a 180 gradi. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Mi raccomando verificate i tempi di cottura in base al vostro forno.

Sfornate, lasciate raffreddare e se gradite spolverizzate con zucchero a velo.

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

Facebook

Instagram

Canale YouTube 

Tik Tok

Il mio primo blog: Divertirsi in cucina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.