Crea sito

Ciambella all’acqua e arancia

Ciambella all’acqua e arancia. Una ciambella leggera, soffice e profumata. Preparata senza uova e senza latte. Un dolce da consumare senza sensi di colpa.

La ciambella all’acqua e arancia è molto semplice da preparare. E’ perfetta per chi sta attento alle calorie, ma non vuole rinunciare a un dolce delizioso. Io ho arricchito la ciambella con le gocce di cioccolato, ma potete anche non metterle, anche se vi assicuro che il cioccolato si sposa benissimo con le arance. Per la decorazione finale, ho utilizzato lo zucchero a velo, ma se volete tagliare le calorie potete anche non metterlo.

Ma vediamo subito come preparare la ciambella all’acqua e arancia.

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Potrebbe piacerti anche questa ricetta: Torta 12 cucchiai all’arancia.

Fonte della ricetta

Ciambella all'acqua e arancia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniStampo da 24
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gfarina 00
  • 160 gzucchero
  • 100 mlolio di semi di girasole
  • 225 gacqua
  • 175 gsucco d’arancia
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 100 ggocce di cioccolato

Strumenti

  • Sbattitore
  • stampo a ciambella da 24 cm di diametro

Come preparare la ciambella all’acqua e arancia

  1. Spremete le arance e ricavatene il succo. Filtratelo e inseritelo all’interno di una ciotola.

  2. Unite l’acqua, l’olio di semi di girasole e lo zucchero. Mescolate con lo sbattitore elettrico in modo da sciogliere lo zucchero.

    (Se avete le arance non trattate potete unire anche la scorza grattugiata)

  3. Unite la farina e il lievito e mescolate bene il tutto stando attenti a non creare grumi. Infine aggiungete e incorporate le gocce di cioccolato.

  4. Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella da 24, versate l’impasto all’interno dello stampo e infornate in forno caldo, statico a 180°. Lasciate cuocere per circa 40 minuti.

    Se gradite prima di infornare potete aggiungere altre gocce di cioccolato sulla superficie della ciambella.

    (Io ho utilizzato uno stampo a ciambella che non va né imburrato né infarinato. Se volete dare un’occhiata lo trovate qui).

  5. Per verificare la cottura, mi raccomando fate sempre la prova stecchino. Sfornate la ciambella, lasciatela raffreddare e poi toglietela dallo stampo. Una volta fredda estraetela e se gradite spolverizzate con zucchero a velo.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.