Zucca gratinata al forno

Zucca gratinata al forno

Questo contorno di zucca gratinata al forno è velocissimo e molto buono.

Ingredienti

  • 150 grammi di zucca
  • olio extra vergine d’oliva
  • pan grattato
  • aglio granulare
  • rosmarino
  • sale
  • 1 uovo

4, In un fondina sbattele con la forchetta un uovo con un pò di sale. Mettere i pezzi di zucca nell'uovo sbattuto , passateli nella terrina con il pane grattato e metteteli su una placca da forno ricoperata con carta da forno

Come fare la zucca gratinata al forno

1. Pulire la zucca a tagliatela a piccole fettine dello spessore di circa 2/3 millimetri. Con questo tipo di zucca ho tagliato dei dischi

4, In un fondina sbattele con la forchetta un uovo con un pò di sale. Mettere i pezzi di zucca nell'uovo sbattuto , passateli nella terrina con il pane grattato e metteteli su una placca da forno ricoperata con carta da forno

2. In una terrina mettete il pan grattato, il rosmarino tritato finemente (va bene anche se lo tritate un pò grossolanamente), l’aglio granulare e il sale. Mescolate bene in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.

3. In un fondina sbattete con la forchetta un uovo con un pò di sale. Mettete i pezzi di zucca nell’uovo sbattuto , passateli nella terrina con il pane grattato e metteteli su una placca da forno ricoperta con carta da forno. Quando la placca da forno è piena versate sui pezzi di zucca un filo d’olio extra vergine d’oliva

zucca gratinata al forno

4, Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette4, In un fondina sbattele con la forchetta un uovo con un pò di sale. Mettere i pezzi di zucca nell'uovo sbattuto , passateli nella terrina con il pane grattato e metteteli su una placca da forno ricoperata con carta da forno

La zucca

La zucca è comunemente usata nella cucina di diverse culture: oltre alla polpa di zucca, se ne mangiano anche i semi, opportunamente salati. La zucca è un ortaggio che si presta a mille ricette: si consuma cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella. Particolarmente famosi sono i tortelli alla mantovana, ripieni appunto dell’omonima varietà di zucca. Dai semi si ottiene un olio rossiccio usato in cosmesi e cucina tradizionale. Anche della zucca si possono usare i fiori, solamente quelli maschili, quelli cioè con il gambo, che si chiama peduncolo, sottile, che dopo l’impollinazione sono destinati ad appassire, da friggere, dopo averli impanati, come quelli delle zucchine.  Il periodo di raccolta in Italia va da settembre a tutto novembre.

(Visited 1.082 times, 1 visits today)
Precedente Torta alla nutella senza uovo e burro Successivo Gnocchi di ricotta con burro e salvia