Pasta sfoglia

Pasta sfoglia

La pasta sfoglia è una preparazione di cucina e di pasticceria a base di farina, acqua e burro e viene usata comunemente per preparazioni salate e dolci

Ingredienti

Per il pastello
  • 150 grammi di farina 00
  • 90 grammi di acqua
  • 5 grammi di sale
per il panetto
  • 200 grammi di burro
  • 50 grammi di farina 00

Pasta sfoglia

Come fare la pasta sfoglia

1.  Iniziate a preparate il pastello. Mettete la farina e il sale nella ciotola della planetaria con il gancio ad uncino per gli impasti duri e iniziate a mescolare lentamente. Aggiungete l’acqua un pò alla volta e impastate a velocità media per circa 8 minuti ottenendo un composto morbido ed elastico. Mettete l’impasto su una spianatoio senza spolverizzare con la farina e impastate un pò e poi formate un panetto. Avvolgete il panetto nella casta da forno e lasciatelo riposare in frigorifero per circa un ora.

2.  Preparate il panetto mettendo il burro su un  foglio di carta da forno e poi copritelo con un altro foglio di carta da forno. Battete il burro con il mattarello in modo che diventi morbido. Rompete il butto con le mani e mettere i pezze nella ciotola della planetaria con in gancio a foglia. Aggiungete la farina e iniziate a mescolare  fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Togliete il panetto dalla ciotola e mettetelo su un foglio di carta da forno, copritelo con un altro foglio e schiacciate con le mani per ottenere un quadrato dello spessore di circa un centimetro. Trasferite il panetto in frigorifero e lasciate riposare per circa un ora.

3. Trascorso il tempo stendete il pastello con il mattarello ricavando un rettangolo. (circa 50 x 30). Prendente il panetto e modellatelo in modo che sia lungo circa 30 centimetri e ponetelo al centro del pastello

Pasta sfoglia

copritelo con i due lembi più lunghi del pastello facendoli combaciare

Pasta sfoglia

4. Prendete un mattarello ed esercitate una pressione sull’impasto e poi  cominciate a stendere la sfoglia tenendo i lati chiusi sempre a destra e a sinistra mentre i lati aperti davanti e dietro. Date una forma rettangolare alla sfoglia con movimenti avanti e indietro e anche da destra a sinistra e da sinistra a destra.

Pasta sfoglia

5. Piegate la sfoglia con una piega a tre e mettetela su un vassoio ricoperto con carta da forno e ricopritela con la pellicola trasparente o con un foglio di carta da forno. Mettete la sfoglia in frigorifero per circa 30 minuti.

Pasta sfoglia

6. Trascorso il tempo togliete la sfoglia dal frigorifero e stendetela con il mattarello (sempre tenendo i lati chiusi a destra e sinistra) e poi fate una piega a quattro e poi mettete la sfoglia in frigorifero per 30 minuti.

Pasta sfoglia

Pasta sfoglia

7. Trascorso il tempo togliete la sfoglia dal frigorifero e stendetela con il mattarello (sempre tenendo i lati chiusi a destra e sinistra) e poi fate una piega a tre e poi mettete la sfoglia in frigorifero per 30 minuti.

8. Trascorso il tempo la sfoglia è pronta per essere stesa e utilizzata oppure potete avvolgerla nella pellicola e metterla nel congelatore.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

(Visited 1.742 times, 1 visits today)
Precedente Lasagne al pesto Successivo Cestini di pane con gamberetti