Panini agli aromi

Panini agli aromi

Il panini agli aromi sono morbidi e per tutti i gusti. Ideali per accompagnare degli antipasti o per una merenda tra amici

Ingredienti

  • 250 grammi di farina manitoba
  • 250 grammi di semola di grano duro
  • 200 grammi di lievito naturale
  • 150 millilitri di latte
  • 130 millilitri di acqua
  • 1 cucchiaino di miele
  • 18 grammi di sale
  • Aromi vari (rosmarino, erba cipollina, semi di finocchio, peperone, cipolla, semi di papavero)

 

Panini agli aromi

Come fare i panini agli aromi

1. Nella ciotola della planetaria mettete il lievito naturale (rinfrescato da 12ore) l’acqua e il latte tiepidi, il miele,  e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete le farine e impastate per circa 10 minuti poi fermate l’impastatrice e lasciate riposare per 5 minuti. Aggiungete il sale e impastate nuovamente per circa 10 minuti. Versante l’impasto su una spianatoia infarinata e lavorate a mano per circa 5 minuti. Formate una palla e mettetela in un contenitore con il tappo e lasciatela riposare nel forno spento con la luce accesa per circa 8-10 ore (la pasta raddoppierà).

Pane Polka con lievito naturale

2. Versate l’impasto sulla spianatoia infarinata, stendetelo con le mani e fate una piega e poi dividete in tante pezzi da circa 70-80 grammi ciascuno. Con ogni pezzetto formate una pallina e mettetela su una piastra ricoperta da carta da forno. Mettete i panini a riposare nel forno spento con la luce accesa per circa 3-4 ore.

Panini agli aromi

3. Trascorso il tempo della lievitazione spennellate i panini con un pò di latte e poi mettete sui panini i diversi aromi e poi infornate in forno preriscaldato  a 200° C  per circa 20-25 minuti. Se vedete che si scuriscono troppo coprite i panini con un foglio di carta alluminio. Togliete il panini  dal forno e trasferiteli su una griglia per farli raffreddare.

Panini agli aromi

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

 

(Visited 663 times, 1 visits today)
Precedente Salsa al gorgonzola Successivo Risotto agli spinaci