Ketchup di carote

ketchup di carote
Ketchup di carote

LE TUE RICETTE  – Autore: sifaprestoadirechef

Il Ketchup di carote è una ricetta inviata alla rubrica “le tue ricette”. Ringraziamo  sifaprestoadirechef.
E’una bellissima idea da usare come guarnizione o a completamento dei piatti che preparate ed è anche adatto a vegetariani, vegani e celiaci

ketchup di carote 2 carote medio/grandi
Aceto bianco  q.b.
Zucchero q.b.
Sale q.b.
Olio evo

Come fare il Ketchup di carote:

Preparare le carote togliendo leggermente la parte esterna con un pelapatate, togliere testa e coda.

Tagliarle a meta’ per la lunghezza ed ogni meta’ dividerla in 3 sempre per la lunghezza.

Ora tagliare a cubettini non troppo piccoli e neppure troppo grandi.

Ketchup di carote

Finito di tagliare le carote, versarle in un pentolino del diametro di circa 20 cm e sufficientemente alto.

Versare l’aceto fino a copertura delle carote e coprirle con almeno un dito di aceto sopra le carote.

Versare lo zucchero nel centro finche’ non fuoriesce dall’aceto … dovrebbe essere meno di una tazza da te.

Ketchup di carote

Portare a bollore e far bollire finche’ le carote non si ammorbidiscono  (ci dovrebbero volere un paio d’ore buone)

Ketchup di carote

Man mano che bollendo il tutto si restringe, aggiungere acqua per continuare la cottura, poca alla volta per non abbassare troppo la temperatura del liquido gia’ in pentola.

Quando pronte, versare le carote e parte del liquido presente nella pentola nel bicchiere di un mixer ad immersione e frullare fino ad ottenere una crema vellutata, aggiustare il sapore a piacimento con aceto un pizzico di sale ed eventualmente zucchero (ma normalmente non capita quest’ultimo), aumentando la parte liquida si andra’ a lavorare sulla cremosita’ del ketchup stesso.

Quando si e’ raggiunto il sapore e la densita’ desiderata aggiungere un filo d’olio evo per rendere piu’ lucido il tutto.

Ketchup di carote

Servirlo come guarnizione o a completamento dei piatti.

ketchup di carote

(Visited 1.466 times, 1 visits today)
Precedente Ciambella alla nutella con lievito naturale Successivo Chips di zucchine