Insalata di quinoa patate cime di rapa mirtilli

Insalata di quinoaInsalata di quinoa patate dolci cime di rapa e mirtilli

LE TUE RICETTE  – Autore: sifaprestoadirechef

L’insalata di quinoa patate dolci cime di rapa mirtilli è una ricetta inviata alla rubrica “le tue ricette”. Ringraziamo  sifaprestoadirechef.

E’ un antipasto, un piatto freddo,  vegano e vegetariano ed è adatto anche come  piatto per chi è celiaco

Insalata di quinoa ingredienti per 4 persone
1 patata dolce
1 cipolla rossa
300 gr circa di cime di rapa
2 cucchiai Aceto Balsamico
2 bicchieri di plastica circa di quinoa (consigliata quella mista ma va bene anche quella nera o quella bianca)
3 bicchierini di plastica di mirtilli secchi
Olio extra vergine di oliva q.b.
70 gr circa pomodori secchi
3 / 4 foglie di menta
Sale e pepe q.b.

Come fare l’insalata di quinoa patate dolci cime di rapa e mirtilli:

Sbollentare le cime di rapa (solo le foglie), tenere da parte alcune cimette da usare come decorazione successivamente.
Utilizzare sempre acqua salata per mantenere sempre “acceso” il colore delle verdure.
Sciacquare la quinoa per eliminare eventuali impurità e cuocerla come se fosse un cous cous. Per capire quando la quinoa e’ pronta e’ sufficiente verificare se i chicchi mostrano un filamento bianco.
Nel frattempo pelare la patata dolce, tagliarla a dadini piccoli. Tagliare la cipolla a velo in modo tale che cuocia più velocemente.
In una padella mettere dell’olio evo e buttare la batata e la cipolla. Eventualmente aggiungere acqua e far bollire e restringere finché la batata risulta essere morbida ma non troppo.
Quando tutto è cotto a puntino, far raffreddare il tutto.
Ora che tutti gli elementi sono pronti, versare in una ciotola la quinoa, la patata dolce e cipolla, i mirtilli (toglierne alcuni da utilizzare x le decorazioni), creare un battuto di pomodoro secco, tagliare a julienne la menta ed aggiungere il tutto al resto.
Condire il tutto con aceto balsamico, olio evo, sale e pepe secondo il gusto.

Servire disponendo il tutto sul piatto come più preferite utilizzando le cimette ed i mirtilli precedentemente accantonati  per decorare e completare il piatto.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette
(Visited 323 times, 1 visits today)
Precedente Ravioli al crudo con pesto rucola e noci Successivo Conchiglioni al tonno avocado e lime