Crostata di mele

Crostata di mele

Da tempo volevo provare questa versione di crostata di mele e volevo anche verificare come mi sarei trovato con lo stampo in silicone delle Happy Flex. Quindi per il compleanno di Matteo (goloso di dolce alle mele) ho pensato di regalargli questo dolce

Ingredienti

Pasta frolla
  • 250 grammi Farina 00
  • 60 grammi Zucchero di canna
  • 20 grammi Zucchero
  • 80 grammi Burro
  • 1 tuorlo + 1 uovo intero
  • 1 vanillina
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Lievito
Farcitura
  • 3 mele
  • 2 cucchiaini di rum
  • Zucchero di canna
  • Zucchero a velo

Crostata di mele

Come fare la crostata di mele

1. In un contenitore mettere il burro ammorbidito e lo zucchero e iniziare ad amalgamare fino a formare una crema,
Aggiungere le uova e il sale e continuare ad amalgamare
Aggiungere la farina setacciata con il lievito e la vanillina e impastare
Avvolgere l’impasto in una pellicola e la lasciare riposare in frigorifero circa 30 minuti

2. Sbucciare le mele e tagliarle in piccoli pezzi. Metterli in una casseruola con poca acqua e 2 cucchiaini di rum. Cuocere a fuoco moderato con  il coperchio  per circa 15 minuti. Quando le mele sono ben cotte schiacciarle con una forchetta in modo da avere un composto cremoso. Sbucciare la terza mela e tagliarla  a fettine e poi in piccoli pezzetti.

CrostataMele (2)

CrostataMele (5)

3. Togliere la pasta dal frigorifero e stendere circa 2/3 di pasta su un asse infarinato. Adagiare la pasta nello stampo per crostata (io ho utilizzato lo stampo Happy flex da 28cm), versare le mele cotte e distribuirle uniformemente e poi versare i pezzetti di mela. Spolverizzare il tutto con dello zucchero di canna in modo che le mele non scuriscano durante la cottura.Formare delle striscioline di pasta e decorare la crostata di mele

CrostataMele (4)

4. Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti.Togliere la crostata di mele dal forno , lasciar raffreddare e toglierla dallo stampo per mettere sul piatto di portata. Spolverizzare con dello zucchero a velo e servire tiepida o fredda.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricetteCrostataMele

Con lo stampo mi sono trovato molto bene, non ho unto lo stampo e non ho usato carta da forno e la crostata si è staccata con molta facilità.

(Visited 1.346 times, 1 visits today)
Precedente Pane di mais portoghese Successivo Pane sfogliato in cassetta