Cheesecake al limone meringata

 

Cheesecake al limone meringata

Quando ho visto fare la cheesecake al limone meringata in una trasmissione di cucina mi sono subito messo alla ricerca della ricetta per provarla, mi interessava provare a fare la meringa all’italiana.
Alla fine il risultato è uno squisito dessert raffinato e di grande effetto.

Ingredienti

Per la base
  • 100 grammi di burro
  • 180 grammi di biscotti secchi (tipo Oro Saiwa)
Per la crema
  • 600 grammi di philadelphia classico
  • 120 grammi di zucchero
  • 4 tuorli
  • 2 scorza limone grattugiata
  • 1 succo limone
  • 50 grammi di fecola di mais
  • 100 millilitro di latte
  • 100 millilitri di panna fresca liquida
Per la meringa all’italiana
  • 4 albumi (circa 125 grammi)
  • 250 grammi di zucchero
  • 100 millilitri di acqua
  • 1 pizzico sale
  • qualche goccia di succo di limone

 

CHEESECAKE AL LIMONE MERINGATA

Come fare la Cheesecake al limone meringata

1. Mettete i biscotti secchi nel mixer, sminuzzarli finemente e metterli in una ciotola. Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungerlo a poco a poco ai biscotti amalgamando per bene il tutto. Imburrate una tortiera da 22cm (meglio se a cerchio apribile,) e foderarla con la carta forno Versate all’interno i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno e con l’aiuto di un cucchiaio compattate bene la base e i bordi della tortiera con i biscotti . Fate raffreddare il composto in frigorifero per mezz’ora o in freezer per 15 minuti.

2. In una planetaria, o una ciotola capiente, versate il Philadelphia, aggiungete i tuorli (e tenete da parte gli albumi per la meringa), la fecola di mais, il latte e lo zucchero e sbattete il tutto, con la frusta della planetaria o con l’aiuto di uno sbattitore, per qualche minuto. Quando tutto è ben amalgamato il succo di limone e la scorza grattugiata dei due limoni. Unite per ultimo la panna fresca liquida a filo sempre con la planetaria in funzione. Versare il composto all’interno della tortiera e infornate a 170 gradi per circa un’ora in forno statico preriscaldato. Dopo la cottura fate raffreddare a temperatura ambiente la cheesecake e, una volta fredda, metterla in frigorifero per almeno 4 ore.

3. In un pentolino scaldare lo zucchero coprendolo con l’acqua e aspettate che raggiunga la temperatura di 120 gradi. Mentre lo zucchero raggiunge la temperatura, montare gli albumi a neve, con un pizzico di sale, e quando sono spumosi aggiungiamo qualche goccia di limone per stabilizzarli e continuiamo a montare. Una volta che lo zucchero avrà raggiunto la temperatura aggiungetelo a filo degli albumi con la planetaria ancora in funzione.
Continuiamo a montare fino al completo raffreddamento della meringa (basterà toccare con le mani la ciotola e verificare che non ci sia più calore). La meringa dovrà essere densa, liscia e lucida .
Decorare la superficie della cheesescake con la meringa facendo dei ciuffi con un cucchiaio o con una sac à poche. Una volta completata la decorazione mettete la torta in forno con funzione grill alla massima potenza per 2 minuti (a me si è un po’ bruciata).

4. La cheesecake al limone meringata si conserva in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 3-4 giorni al massimo.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

fonte
http://ricette.giallozafferano.it/Cheesecake-al-limone-meringata.html

(Visited 4.008 times, 1 visits today)
Precedente Croissant sfogliati con lievito naturale Successivo Pangoccioli con lievito naturale