Questa è la storia di una spigola farcita in gondoletta,quando stamattina questa spigola mi ha fatto l’occhietto subito l’ho pensata ripiena di porcini,gamberetti e vongole,volendo farcirla e deporla in una gondoletta  di pane occorreva aprirla sul dorso e ho dovuto spiegare al pescivendolo come diliscarla senza tagliare la pancia della spigola ma togliere la lisca dal dorso e sfilettarla senza rovinarla,la prima spigola era un po’ malconcia ma il secondo esperimento è riuscito alla grande e ci ha preso gusto ringraziandomi per avergli insegnato un modo nuovo di sfilettare il pesce.

Ed eccola qui la spigola farcita in gondoletta che naviga verso… la sala da pranzo…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Una spigola farcita in gondoletta che ho fatto con la sfoglia della pastafresca di ieri,semplice da realizzare,tagliando la sfoglia a forma di gondoletta e messa in un foglio di stagnola per tenerla in forma e cotta in forno perchè diventasse croccante.

avete notato l’occhietto vispo? E’ uno spillo con la testa colorata di blu, messo solo per fare la foto naturalmente e subito eliminato!

Ma veniamo agli ingredienti:

prima di tutto ho cotto la sfoglia come vi ho già accennato tagliata a forma di gondoletta in un foglio di stagnola e per farla restare in forma al centro ci ho arrotolato un pezzo di stagnola;ho messo il tutto in forno,in uno stampo da plumcake,dove è diventata croccantina e si reggeva da sola.

Poi ho fatto aprire le vongole in padella e sgusciate le ho messe da parte;nella stessa padella ho rosolato i gamberetti(precedentemente sgusciati ed eliminato il filo intestinale)in aglio e olio,ho messo i gamberi insieme alle vongole e nella padella ho rosolato i porcini tagliati a dadini sempre in aglio(che poi naturalmente ho eliminato)e olio,ho salato e tenuto in caldo.

Intanto la spigola è stata eviscerata incidendo dal dorso invece che dalla pancia e staccato delicatamente la spina, poi è  stata sciacquata sotto l’acqua corrente (mi raccomando di non lasciare il pesce a mollo nell’acqua) asciugata e sistemata la spigola aperta nella gondoletta di sfoglia e messa in forno per circa 15 minuti, dipende dalla grandezza della spigola.

Poi farcita Neĺl’ultimo minuto di cottura per non far indurire le vongole.

Ho finito il piatto con prezzemolo tagliato finemente e il sughetto delle vongole che era avanzato.

Buona buona e anche simpatica nella sua gondoletta che ha preso anche un buon sapore…vi è piaciuta?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.