Strozzapreti cavolo e cioccolato. Oggi ho osato alla grande, la mia amica Marianna si auto invita e mi chiede un piatto col cioccolato…inizio con le prove!

20141224_143625

 

Strozzapreti cavolo e cioccolato 

Non è mia abitudine osare tanto ma voi sapete che se mi sfidano non mi tiro certo indietro e la mia amica Marianna vorrebbe tanto assaggiare qualche pietanza salata col cioccolato piccante ed ecco il primo esperimento…devo dire niente male!!!

E voi cosa ne pensate di questi piatti un po’ ”osè”? Ho iniziato con un primo piatto e mi sono limitata a pochi ingredienti per non fare un pastrocchio e l’esperimento mi è oltremodo piaciuto!

Il piatto è semplicissimo e anche veloce se non fate la pasta a mano, ecco come ho fatto!

Ingredienti per tre persone:

Strozzapreti:

300 gr. di semola rimacinata

150 acqua

Sugo:

1/2 cavolo viola

50 gr. di cioccolato fondente

un pizzico di peperoncino piccante

sale

olio extra vergine di oliva

1/2 cipolla rossa di Tropea piccolina

Procedimento:

Impastare la semola con l’acqua e ottenere un panetto ben lavorato, farlo riposare mezz’ora, stendere con la nonna papera e tagliare la sfoglia per il lungo tipo pappardelle e arrotolare con le mani spezzando ogni 10 cm.

mentre gli strozzapreti asciugano un po’ prepariamo il sugo:

Affettare il cavolo viola sottilmente tenendo unito il torsolo e rosolare in padella le fette poche per volta con un filo d’olio insieme a un cucchiaio di cipolla tritata fine, salare e mettere da parte mentre si preparano le altre. Alla fine tagliuzzare con le forbici gran parte del cavolo in modo che si amalgamerà agli strozzapreti che intanto avrete lessato, spadellare insieme con un mestolino di acqua di cottura della pasta. Avete visto che magnifico colore ha assunto il cavolo? Mette proprio voglia agli occhi!

Decorare il piatto con una fetta di cavolo.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente unendo un pizzico a piacere di peperoncino piccante secco e un pizzico di sale rosa, far cadere sul piatto il cioccolato a filo coi rebbi di una forchetta al momento di servire oppure una goccia in un angolino per i dubbiosi che volessero prima assaporare ma osate anche voi perchè il cioccolato al peperoncino darà carattere al piatto che altrimenti mancherebbe di quella nota piccante che dà una spinta in più alla dolcezza cavolo.

Io ho osato…e voi?

Scommetto che volete prima assaggiare…giusto?

Ecco a voi…è stupendo…gnammm

20141224_143620

MARIANNAAAAAAAAAAAAAAAAAAA???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.