Spighe e Melanzane a Funghetto. Tempo di melanzane…quelle che maturano al sole, dolci, da non salare, e oggi le ho fatte a funghetto per condire le spighe!

Conoscete il segreto per non far assorbire troppo olio alle melanzane in frittura?

Spighe e Melanzane a Funghetto
Spighe e Melanzane a Funghetto

Spighe e Melanzane a Funghetto

Pochi ingredienti per questo piatto semplice e saporito da gustare anche fresco, allegro e colorato , coi pomodorini piccadilly e il basilico…cosa volete di più da un’estate rovente come quest’anno?

Vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti per quattro persone:

400 gr. di pasta tipo spighe o altro formato

tre melanzane lunghe

un kg. di pomodorini piccadilly

olio extra vergine qb

sale

origano

basilico

due spicchi d’aglio

ricotta da grattugia

e se non trovate queste spighe curiose vanno bene anche i mezzi paccheri o qualche altro tipo di pasta a piacere.

Procedimento:

Tagliare le melanzane a tocchetti con tutta la buccia e versarle in una grande padella antiaderente dapprima per due minuti senz’olio così la superficie si asciuga un po’, questo è il segreto per non lasciar assorbire troppo olio in cottura, è meglio non lasciare le melanzane all’aria come le zucchine perchè si ossidano diventando nere.

Unire mezzo bicchiere d’olio e uno spicchio d’aglio tagliato a metà e cuocere senza coperchio a fiamma allegra per non più di 10′. Eliminare l’aglio e salare alla fine affinchè non perdano l’acqua di vegetazione ammorbidendosi troppo e anche perchè così si userà meno sale(questo è un altro segreto per chi non può mangiare troppo sale, se il sale si mettesse prima dell’olio si assorbirebbe subito sciogliendosi e ce ne vorrebbe di più, invece se si mette prima l’olio quest’ultimo crea una patina che impedisce al sale di sciogliersi quindi ne occorre pochissimo perchè poi in bocca lo sentiamo subito. Fate la prova anche nelle insalate, amalgamate prima l’olio e dopo solo una leggera spolverata di sale e tutto vi sembrerà sapido con pochissimo sale) 

Mettere da parte le melanzane e versare in padella i pomodorini tagliati a metà con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio e lasciar cuocere anch’essi a fiamma allegra senza coperchio e senza schiacciarli per evitare che si separi la polpa dalle bucce; basteranno pochi minuti, eliminare l’aglio e poi unire di nuovo le melanzane e una presa di origano.

Lessare la pasta al dente e condirla direttamente in padella saltando per insaporire.

Spegnere e unire abbondante basilico spezzettato a mano.

E dopo tante parole provate questo piatto perchè è semplice e veloce ma tanto saporito, a chi piace potrebbe unire un bel peperoncino piccante o una grattugiata di ricotta dura…buonissimaaaaaa!

Spighe e Melanzane a Funghetto
Spighe e Melanzane a Funghetto

13 Commenti su Spighe e Melanzane a Funghetto

    • Ma lo sai che ho buttato la bustina senza farci caso? e non ricordo neanche dove l’ho comprata…che testaaaaa
      bacibacibaci

  1. Ciao Le melanzane a funghetto sono stupende. e la tua ricetta lo e’ ancora di piu’ Si in effetti anch’io non avevo mai visti quel tipo di pasta ..Non ti ricordi la marca? Perche’ e’ davvero bella

    • Una ricetta semplice, d’estate le cose elaborate proprio non sono adatte, vero?
      grazie a te Cinzia, un abbraccio!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.