Risotto Zucchine e Frutta Secca. Con l’autunno torna in auge il risotto e oggi mi andava di prepararlo con zucchine, pistacchi, nocciole, pinoli e mandorle!

20140927_142649

Risotto Zucchine e Frutta Secca

Una valida alternativa alla pasta, il risotto accantonato durante la stagione estiva torna sulle nostre tavole vestito d’autunno, con la frutta secca. Un’idea davvero vincente e convincente perchè gli amidi vengono arricchiti da tutti quegli elementi mancanti nel riso, cioè le proteine e gli aminoacidi essenziali presenti nelle nocciole, e nelle mandorle e nei pistacchi, quindi vogliamo pensare non solo al gusto e al sapore ma anche un occhio va anche alla sana alimentazione.

E se è vero che una mela al giorno toglie il medico di torno sicuramente la frutta secca non è da meno, infatti aumenta il senso di sazietà inducendo quindi a mangiare meno.  Garantisce il nostro benessere, aiutandoci quindi a mantenere il peso forma e proteggendoci da più malattie. Una moderata quantità di nocciole, mandorle, noci, noccioline o pistacchi, allunga la vita riducendo mediamente del 20 % il rischio di morte per qualunque causa. Secondo gli esperti chi mangia frutta secca con regolarità ha il 29 per cento di possibilità in meno di morire per patologie cardiovascolari (perché i semi aumentano il colesterolo «buono») e l’11 per cento in meno di tumore. E’ ottima anche per la prevenzione del diabete. Le noci, per esempio, contengono gli omega 3, gli acidi grassi che proteggono il cuore, ma anche ferro, calcio, potassio, fosforo, vitamina A, B e C. Gli acidi grassi delle nocciole, invece, sono utili per prevenire arteriosclerosi e malattie vascolari e proteggono i tessuti dall’invecchiamento. Le mandorle fanno bene alle ossa e a chi soffre di stipsi, mentre si stanno studiando i benefici che le arachidi sembrano avere sui malati di Parkinson. Anche il pistacchio ha tante virtù, ricco tra l’altro di vitamina E, un efficace antiossidante contro i radicali liberi. I pinoli sono indicati invece per chi soffre di anemia. Allora via con la frutta secca!

Ingredienti:

riso arborio 2 pugni a testa

3 zucchine

ogni tipo di frutta secca tostata in quantità a piacere(pinoli, arachidi, noci, nocciole, mandorle, pistacchi)

olio extravergine di oliva

una spruzzata di vino bianco secco

mezza cipolla piccola

sale fino

zafferano

Procedimento:

avrete notato che fra gli ingredienti non ho messo il brodo perchè noto che mi altera il sapore degli ingredienti e preferisco usare acqua, e non vi sembri strano perchè non sono certo la sola, eh?

Per prima cosa rosolo leggermente la cipolla tritata fine insieme a un filo d’olio in una casseruola e poi aggiungo le zucchine tagliate a dadini. Quando si sono dorate le metto da parte in una ciotola e verso nella casseruola il riso per farlo tostare, dopo sfumo col vino e faccio evaporare  e verso una metà dell’acqua così per i primi minuti non sto lì a rimestare, intanto sguscio la frutta secca e la tosto in padella e poi la trito grossolanamente. Verso fine cottura amalgamo per bene affinchè il riso rilasci l’amido per formare una bella crema, unisco le zucchine, spengo e sciolto lo zafferano in poca acqua lo verso sul riso mantecando. Non metto neanche formaggi che nasconderebbero il profumo e il sapore della frutta secca. Che ne pensate è un risotto un po’ fuori dalle righe? Ma è tanto tanto buono!

Assaggiate…

20140927_142649 - Copia

6 Commenti su Risotto Zucchine e Frutta Secca

    • Grazie Daiana, sai cosa mi capita?
      Che mi guardo intorno in cucina e immagino come sarà il piatto aggiungendo un tal ingrediente…e così l’idea prende forma…
      e poi c’è l’attesa…e l’assaggio della mia cavia umana…mio marito che puntualmente dopo mangiato mi fa: com’è? E io: che buono!!!
      ahahahah ormai conosco i suoi gusti e si fida!
      bacibacibaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.