Pici Proteici all’arrabbiata

Ma che significa Pici Proteici all’arrabbiata direte voi…Si sa che il problema dei vegetariani è l’assunzione di proteine, non mangiando carne e pesce…

Pici Proteici all'arrabbiata
Pici Proteici all’arrabbiata

Oltre a consumare i legumi posso sfruttare gli albumi che sono una fonte pura di proteine e non contengono grassi che sono solo nel tuorlo. Ma come prepararli oltre la solita frittata? Ebbene ho variato un po’ la ricetta di questa meravigliosa pasta fresca impastando con gli albumi, posso assicurarvi che l’impasto è venuto bellissimo e la stesura ottima tanto che ho deciso di comprare apposta il brik di soli albumi per le prossime ricette. Vogliamo vedere come ho fatto?

Appuntatevi la nota degli ingredienti dei

Pici Proteici all’arrabbiata

Per 6 persone

  • 250 gr. di albumi
  • 100 gr. di acqua
  • 700 gr. di farina0 o semola rimacinata

Sugo

  • 2 scatole di pomodori pelati
  • 2 spicchi d’aglio
  • Un filo d’olio extra vergine abbondante
  • una presa di origano
  • una foglia di alloro
  • un cucchiaino di olio piccante di peperoncino sott’olio
  • sale grosso e fino
Pici Proteici all'arrabbiata
Pici Proteici all’arrabbiata

E ora la semplicissima preparazione dei

Pici Proteici all’Arrabbiata

  1. In una ciotola versa la farina e al centro gli albumi leggermente sbattuti e l’acqua, fai assorbire sommariamente con una forchetta e copri col coperchio o un canovaccio. Dopo una mezz’ora riprendi l’impasto e versalo sulla spianatoia, vedrai che sarà più elastico e facile da lavorare perchè ha cominciato a sviluppare il glutine. Puoi  fare questo lavoro anche nell’impastatrice ma essendo abbastanza sodo la macchina potrebbe andare sotto sforzo perciò io preferisco farlo a mano che è anche rilassante e terapeutico. Io faccio l’impasto anche il giorno prima a volte perchè diventa bello plastico e facile da gestire perchè il glutine si è rilassato.
  2. Affetta il panetto come vedi in foto allo spessore di 2 cm. circa e taglialo a strisce. Lavoralo col palmo delle mani senza premere ma rotolando sulla spianatoia senza aggiungere farina in questa fase, partendo dal centro verso le estremità, otterrai dei bei bigoli regolari che si allungheranno facilmente.
  3. Decidi tu lo spessore, come dei grossi spaghettoni o bucatini più o meno, falli asciugare un pò e poi spolverali di semola che non li farà attaccare l’un l’altro.
  4. Per il sugo: Prendi una padella larga e versaci l’olio, gli spicchi d’aglio tagliati in due e la foglia di alloro e fai dorare, elimina gli spicchi d’aglio, unisci l’olio piccante, va bene anche il peperoncino fresco se ti piace sentire i pezzetti piccanti, aggiungi il contenuto delle due scatole di pelati e schiaccia i pomodori con l’apposito attrezzo. Se non ti piacciono i pezzettini di pomodoro puoi anche frullare  ma non usare la passata che non è adatta alla pasta all’arrabbiata.
  5. Fai cuocere poco, al massimo 15′ o 20′ a fiamma allegra. Unisci anche l’origano e sala a fine cottura perchè il sughetto si restringerà e lascia il coperchio un pò aperto per far evaporare il liquido.
  6. Lessa i pici in acqua abbondante salata per circa 10′, assaggia e scola bene e versali in padella nel sughetto spadellando…non hai già l’acquolina in bocca?

La pasta fresca preparata così ha una consistenza ottima e non si ammorbidisce in cottura ma rimane al dente, questo è il mio segreto dei pici proteici ma per chi non può mangiare l’albume può usare solo acqua come la ricetta originale oppure aggiungendo un cucchiaio di olio all’impasto.

Pici Proteici all'arrabbiata
Pici Proteici all’arrabbiata

Consiglio

Nel sugo all’arrabbiata non ci va il formaggio ma se proprio non ne vuoi fare a meno ci vedrei il pecorino. Noi li abbiamo innaffiati con un fresco Verdicchio…Una variante al chianti? clicca qui 

e poi c’è la classica cacio e pepe

2 Commenti su Pici Proteici all’arrabbiata

  1. Cosa dirti Maria!!!!
    Mi lasci a bocca aperta per le tue prelibatezze
    A volte, come sai, cambierei qualche ingrediente ma solo per una questione di 👅 gusto.
    Ne approfitto per un abbraccio 🤗 mega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.