Patate al Forno ma non solo. Ecco uno di quei piatti che si può preparare in largo anticipo così da rimanere a tavola a chiacchierare con gli ospiti senza fare la spola fra cucina e sala: Patate al forno ma questa volta non solo patate bensì un tripudio di colori e sapori!

Patate al Forno ma non solo
Patate al Forno ma non solo
Patate al Forno ma non solo
Patate al Forno ma non solo

Patate al Forno ma non solo

La base comune di questo piatto sono le patate, però sono accompagnate separatamente da verdure diverse, nel mio caso ci sono: il radicchio, le cime di rapa, i peperoni e i fagiolini cotti tutti separatamente e poi uniti alle patate al forno. Non lasciatevi tentare dal cuocere tutto insieme per fare prima perchè viene fuori una ciofeca pazzesca e il sapore sarà orribile, invece assaporando una cucchiaiata diversa separatamente di volta in volta sarà delizioso!

Vi assicuro che non è difficile ma dovete rispettare solo qualche passaggio…ma vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti:

un kg. di patate rosse o a pasta gialla

mezzo kg. di cime di rapa

un cespo di radicchio

mezzo kg. di fagiolini

un peperone rosso

un peperone giallo

tre spicchi d’aglio

uno scalogno o una piccola cipolla

olio extra vergine di oliva

origano

 

Patate al Forno ma non solo
Patate al Forno ma non solo

Procedimento:

sbucciare e tagliare a tocchetti le patate e sbollentarle per 5 minuti in acqua bollente, scolarle e nella stessa acqua lessare i fagiolini.

Mettere in teglia le patate condite con uno spicchio d’aglio tritato fine, sale, olio e origano e infornare per mezz’ora a 200°

Ripassare in padella con lo scalogno tritato il radicchio lavato e tagliato a listarelle con un filo d’olio e il sale.

Lo stesso fate per i peperoni affettati sottilmente ripassandoli in padella con olio, uno spicchio d’aglio e una presa di origano, salare alla fine così rimangono più sodi.

Le cime di rapa vanno trifolate in aglio e olio e sale con una punta di peperoncino piccante.

I fagiolini dopo averli sbollentati vanno uniti ai pomodorini precedentemente tagliati in due e saltati in padella con uno spicchio d’aglio che poi andrà eliminato senza schiacciarli con la forchetta come si fa di solito, olio e origano, salare solo alla fine così i pomodorini rimarranno belli carnosi; lasciar insaporire insieme ai fagiolini.

Ora ad ogni verdura unire parte delle patate rosolate al forno e disporre su un vassoio in modo che i commensali possano decidere quali verdure scegliere…ma intanto le avrete già scelte voi per loro…

Che dite, è troppo articolato?

…in fondo sono patate…ma non solo…

 

Patate al Forno ma non solo
Patate al Forno ma non solo

2 Commenti su Patate al Forno ma non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.