Pastiera di Grano al Cioccolato la mia

Pastiera di Grano al Cioccolato la mia! Quest’anno si cambia, mi sono lasciata convincere e invece di quella classica  la faccio al cioccolato, mmmmmh già sto pregustando il sapore…da svenimentooooo

Pastiera di Grano al Cioccolato la mia
Pastiera di Grano al Cioccolato la mia

Sapete che c’è anche la versione al cacao? Io invece ho usato il cioccolato fondente…l’apoteosi del gustoooooo. Pensavo di aver stravolto un dolce della tradizione ma oserei dire che è ancora più buona!

Quella tradizionale la trovate qua

Pastiera di Grano al Cioccolato la mia

Ingredienti:

 Pasta frolla normale e al cacao

  • 600 gr. di farina 00 (Per farla al cacao pesare 560 gr. di farina e 40 gr. di cacao)
  • 1/2 bustina di lievito pane degli angeli
  • 200 gr. zucchero frullato con una bacca di vaniglia
  • 250 gr. burro
  • 3 gr. sale
  • buccia d’arancia gratt.
  • 3 uova piccole

Si può preparare il giorno prima per portarsi avanti

ripieno di ricotta (da preparare il giorno prima)

  • 500 gr. di ricotta di pecora ben asciutta e colata dal suo siero
  • 500 gr. di zucchero
  • una bacca di vaniglia frullata nello zucchero
  • 1 fialetta di aroma naturale di fior d’arancio concentrato oppure due bottigliette

 ripieno di grano da preparare il giorno prima:

  • 1 barattolo di grano precotto
  • 200 ml. di latte
  • 50 gr. di burro
  • buccia d’ arancia non trattata
  • arancia candita home made
  • 1 fialetta di aroma naturale di fior d’arancio

Inoltre

  • 6 uova
  • cannella circa uno o due grammi qb se piace
  • zucchero a velo

Ganache al cioccolato da preparare il giorno prima:

  • 200 gr. di cioccolato fondente a pezzetti
  • 200 ml. di latte fresco intero
Pastiera di Grano al Cioccolato
Pastiera di Grano al Cioccolato

Pastiera di Grano al cioccolato la mia

 

Procedimento per la frolla

Ho messo il burro nell’impastatrice con lo zucchero, poi ho unito la farina con il lievito, il sale e la buccia di arancia  ottenendo un impasto bricioloso e poi ho unito le uova lavorandola pochissimo per non sviluppare il glutine. In mancanza dell’impastatrice si può procedere tranquillamente a mano.

Per il grano

Anche se già precotto far cuocere ancora il grano in una pentola insieme al latte(il liquido deve appena sfiorare la superficie del grano) e la buccia d’arancia finchè si addensa diventando bello cremoso avendo cura di non far attaccare sul fondo e poi si aggiunge la fialetta di aroma fior d’arancio. Lasciare intiepidire e conservare in frigo.

Per la ricotta:

Versare in una terrina 500 gr. di ricotta e 500 gr. di zucchero in cui era stata frullata precedentemente una bacca di vaniglia e amalgamare con lo sbattitore unendo la fialetta di fior d’arancio, io uso il fior d’arancio e non millefiori che ha un aroma un po’ diverso, ora è tutto pronto e va in frigo insieme alla frolla e al grano.

Per la ganache al cioccolato

Versare il latte in un pentolino e unire il cioccolato a pezzetti, accendere e far sciogliere a fiamma bassa facendo attenzione che non si bruci sul fondo. Per andare sicure si può sciogliere a bagnomaria.far raffreddare bene e montare con lo sbattitore. Conservare in frigo insieme al resto.

Pastiera di Grano al cioccolato la mia

The day after:

Finalmente è arrivato il momento di assemblare il dolce, si unisce il grano alla ricotta amalgamando per bene con le fruste dello sbattitore, si uniscono le uova dapprima leggermente sbattute e una spolverata di cannella, non troppa per non coprire gli altri profumi, unire anche la ganache al cioccolato mescolando con un mestolo. Ora il composto si presenta piuttosto liquido, va bene così.

Ecco come preparare la Pastiera di Grano al Cioccolato la mia

Si stende la frolla nelle teglie apposite che sono di alluminio leggero, leggermente svasate per permettere una cottura ottimale senza bisogno di imburrare e infarinare, mi raccomando che la frolla sia stesa sottile, si lascia debordare, si versa il ripieno e qui ci sono due scuole di pensiero…chi la vuole bassa e chi alta, chi passa il grano così che diventa proprio una crema e chi lo lascia a chicchi, a me personalmente piace un po’ alta così rimane umida per più giorni e mi piace sentire in bocca i chicchi che naturalmente devono essere ben cotti.

Si forma in superficie la classica griglia a rombi con strisce di pasta frolla. Io ne ho messe alcune di frolla normale e alcune al cacao, si rifila l’orlo col coltello o la rotellina e via in forno x 2 ore o più a 140° – 160° lasciandola asciugare piano piano senza farla colorire troppo, poi ogni forno si sa è diverso per cui regolatevi col vostro.

Io di solito uso teglie di media grandezza e ne inforno due per volta sullo stesso piano per una cottura uniforme.

Dopo la cottura le lascio in forno spento ancora caldo e lì si raffredderanno asciugandosi ulteriormente.

La pastiera da il meglio di se dopo qualche giorno perchè i sapori si innamorano così che al taglio sarà  difficile distinguere la frolla dal ripieno.

…e adesso un pezzetto alla volta e la finirò…

Pastiera di Grano al Cioccolato
Pastiera di Grano al Cioccolato
Pastiera di Grano al Cioccolato la mia
Pastiera di Grano al Cioccolato la mia
Pastiera di Grano al Cioccolato la mia
Pastiera di Grano al Cioccolato la mia

Vi è piaciuta questa ricetta? Allora andate a mettere il vostro ”mi piace” sulla mia Fanpage su Facebook? Grazie per il tempo che mi avete dedicato e alla prossima ricetta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.