Le Pappardelle Ricotta e Pepe possono sembrare un normale piatto ma le pappardelle sono fatte in casa e la ricotta è di una bella bufala libera e felice!!!

Ecco che allora cambia tutto, non vi pare?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Le Pappardelle Ricotta e Pepe

Ci vuole poco a intridere un po’ di farina e acqua e gustare una pasta fresca a meno che la famiglia non è numerosa… ma noi siamo solo in tre e quasi ogni giorno ho le mani in pasta! Oggi è toccato alle pappardelle che sono anche veloci da fare visto che sono belle larghe. La ricotta di bufale poi qui è molto facile da trovare visto che vivo in Campania dove le nostre belle bufalotte pascolano in libertà, e allora pappardelle ricotta e pepe, semplici e saporite, quanto paghereste al ristorante per un piatto così?

Oggi le avete gratis!!!!!!!!!!!!!!!!

Ingredienti:

300 gr. di farina di semola di grano duro

300 gr. di ricotta di bufala

pepe nero

una scatola di passata di pomodoro

1/2 cipolla

una foglia di alloro

sale

olio extra vergine di oliva

 

Procedimento:

Quando decido di preparare la pasta fresca inizio sempre dall’impasto, di solito non metto uova perchè non mi piace l’odore di uovo che si sprigiona dal piatto fumante ma a volte ne metto solo uno su 300 gr. di farina, voi fate pure come siete abituati …  L’unica cosa è che se l’impasto è senza uova va lavorato un po’ di più affinchè si sviluppi il glutine che renderà la sfoglia elastica e non si romperà in cottura. Su 300 gr. di farina metto circa la metà di liquidi,quindi 150 ml. di acqua circa.

Preparato il nostro impasto lo mettiamo a riposare coperto mentre prepariamo il sugo che è molto semplice: si fa dorare leggermente la mezza cipola senza tritarla in una padella con un filo d’olio e la foglia di alloro e si unisce la scatola di passata di pomodoro, in padella il sugo cuoce molto più velocemente che in una casseruola dai bordi alti, quindi il tempo che l’acqua bolle e tiriamo la sfoglia con la macchina ed è cotto, aggiustate di sale.

Tirata la sfoglia non troppo sottile e spolverata di semola così viene più rustica, infarinarla un po’ e arrotolarla e tagliare le pappardelle circa 2 dita di larghezza. Lessarle in abbondante acqua salata e appena salgono a galla sono pronte, le scolate e le versate direttamente nella padella col sugo, sbriciolate grossolanamente la ricotta spadellando velocemente e completate con pepe nero macinato al momento!

Un piatto semplice ma tutto sapore, provatelo perchè merita davvero, a volte basta solo cambiare tipo di pasta o un ingrediente come la ricotta di bufala invece che di pecora e il risultato è completamente diverso, più dolce e avvolgente!

E questo è un assaggio per voi …qui si mangia gratis!!!!!!!!!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

 

2 Commenti su Pappardelle Ricotta e Pepe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.