Pappardelle Melanzane e Caciocavallo. I primi piatti veloci, come al solito se non volete fare le pappardelle compratele pure e mentre lessano via col sugo!

20140908_151747

 

Pappardelle Melanzane e Caciocavallo

Pochi e buoni gli ingredienti per questo saporitissimo primo piatto, le pappardelle fatte con la farina di ceci, i pomodorini del piennolo, il caciocavallo affumicato stagionato e tanta passione…A volte solo al pensiero che bisogna impastare può capitare di arrendersi immaginando chissà quale lavoraccio ma vi assicuro che con qualche etto di farina si fa subito a preparare un piatto che sarà apprezzato da tutti, su su buttatevi senza pensarci, e mi raccomando gli ingredienti, che siano quelli giusti! Vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti:

Per le pappardelle:

150 gr. di farina di ceci

150 gr. di farina00

150 gr. di acqua

Per il sugo:

una decina di pomodorini del piennolo, sono un tipo di pomodorini che si vendono appesi, in mancanza perchè si vendono soprattutto il Campania, si possono usare dei piccadilly, ma in questo caso ce ne va qualcuno in più

due melanzane lunghe

100 gr. di caciocavallo affumicato stagionato

olio extra vergine di oliva

uno spicchio d’aglio

sale rosa

peperoncino piccante

basilico oppure origano

Procedimento:

Impastate le farine precedentemente setacciate insieme con l’acqua lavorando bene l’impasto, se usate l’impastatrice bastano pochi minuti; mentre l’impasto riposa tagliate i pomodorini a metà e rosolateli in padella con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio senza schiacciarli affinchè la polpa non si separi dalla buccia, basteranno pochi minuti a fiamma viva, salate e condite con un pizzico di origano. Metteteli da parte e in padella unite le melanzane sbucciate( conservate le bucce tagliandole sottilissime e friggetele)  tagliate a bastoncini sottili e rosolatele unendo ancora solo con un filo d’olio in questa fase altrimenti tenderanno ad assorbirlo. Quando si è creata la crosticina mettete di nuovo i pomodorini e lasciate andare ancora due minuti per insaporire il tutto.

Intanto stendete la sfoglia con nonna papera e tagliate le pappardelle senza star lì a misurare con precisione, lessatele e appena salgono a galla prendetele con la schiumarola e buttatele in padella, una grattugiata di caciocavallo sopra e saltate il tutto unendo il basilico se vi piace, io ho preferito solo l’origano, infine le bucce delle melanzane, dapprima fritte, a decorare ma anche da mangiare…e il peperoncino? Beh se usate quello fresco potete unirlo direttamente sul piatto e attenti ai semini che sono micidiali…

A noi son piaciuti un sacco perchè il sapore della farina di ceci nelle pappardelle è delizioso insieme a questi particolari pomodorini e le melanzane si sposano perfettamente col caciocavallo! Che ve ne pare, è troppo lunga da preparare?

Scommettiamo che ci ho messo più tempo io a scrivere l’articolo che voi a impastare le pappardelle? Io più di un’ora sicuramente…e voi?( E’ dura la vita da blogger…ihihihihihi)

E ora se non mi credete assaggiate pure…

20140908_151747

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.