Le Penne Rifatte, eh si proprio rifatte…ho dato alle mie penne di ieri un nuovo look…niente lifting…cosa avevate capito?Le ho solo riciclate! Volendo potrei portarmele al mare se mi piacesse andarci…ma anche davanti al pc mentre scrivo sono buonissime!

Eccole qua

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le Penne Rifatte

Calde o fredde, basta un uovo, una grattugiata di parmigiano e un filo d’olio e sembra tutto un altro piatto! Ancora più saporito e invitante e anche veloce da preparare!

Avevo fatto le melanzane a funghetto e condito le penne…ma voi la pesate la pasta per fare le porzioni? Io vado sempre a occhio e ieri per non lasciare un pacchetto semi vuoto ho abbondato…sarà quella crosticina o quel pezzetto di provola col suo gusto affumicato ma era così goduriosa che penso proprio di rifarla.

Ma partiamo dalle penne con le melanzane a funghetto, si chiamano così naturalmente perchè tagliate a tocchetti le melanzane con tutta la buccia vanno trifolate in padella come i funghi con uno spicchio d’aglio.

Ingredienti:

penne

melanzane

olio extra vergine di oliva

aglio

origano

provola affumicata

parmigiano

2 uova

3 pomodorini piccadilly

peperoncino piccante

basilico

Procedimento:

Il tutto si svolge mentre si lessano le penne, si fa rosolare brevemente in una padella bella larga lo spicchio d’aglio e il peperoncino piccante in un filo d’olio e poi si elimina l’aglio e si versano le melanzane tagliate a tocchetti, l’importante è non sovrapporre vari strati di melanzane altrimenti invece di rosolare emettono il liquido di vegetazione e sanno di lesso ammollandosi. Si uniscono anche i pomodorini tagliati solo a metà e si saltano per qualche minuto a fiamma viva. Ricordate di salare solo alla fine unendo anche l’origano, versate in padella le penne lessate al dente spadellando un po’ e unite la provola affumicata spezzettata, spegnete e unite il basilico ed è fatta!

Ora il vero problema è come resistere e lasciarne un po’ per rifarle il giorno dopo…sono troppo buone specialmente se ci avrete messo quel pizzico di peperoncino!

Il giorno dopo o la sera stessa unite alle penne un uovo o due a seconda della quantità e una grattugiata di parmigiano e amalgamate, il composto deve risultare cremoso ma non liquido, se così fosse perchè vi è scappato un uovo in più unite un cucchiaio di pangrattato, versate il composto in padella antiaderente con un filo d’olio e fate rosolare per bene sul fondo prima di girare la ”frittata” aiutandovi con il coperchio e far rosolare l’altro lato, fatela diventare bella croccantina e gustatela sia calda che tiepida, lo stesso si puù fare con le zucchine o altre verdure…e ora …gnam gnam…

ecco la vostra porzione di penne rifatte!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Prossimamente una deliziosa torta ricotta e pere al cioccolato!

2 Commenti su Le Penne Rifatte

  1. Es como una tortilla de penne. Que buena idea y por lo que veo es sencilla y riquisima. Gracias amiga. Un bacio. Jorge.

    • Sempre gentile jorge, grazie!
      E’ un onore cucinare anche per te che apprezzi i miei piatti!
      Un abbraccio, Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.