Le Baguette sono le mie preferite fra i tanti tipi di pane che esistono perchè le baguette hanno poca mollica e hanno una bella crosticina croccante,e oggi vi farò vedere come le faccio io;mi sono proprio divertita a impastare e già che c’ero ho fatto insieme alle baguette ho fatto anche altri tipi di pane che conosciamo nelle varie regioni della nostra meravigliosa penisola:le mantovanine,le crocette ferraresi e le baguette sono la mia produzione odierna

eccole

pan_baguet

Le Baguette

Non so voi ma io ormai il pane non lo compro più,è difficile trovarlo buono,il giorno dopo anzi dopo qualche ore è già gommoso e duro invece da quando ho scoperto i lieviti naturali lo faccio io,troppo buono…e chi lo lascia più? Certo col lievito di birra si fa prima ma penso che sia  molto più digeribile il pane fatto con la pasta madre oltre a dare la soddisfazione di ”creare” qualcosa con le sole nostre manine…ma passiamo agli ingredienti delle baguette.

Ingredienti:

per il poolish:

30 gr. di lievito liquido

125 gr. di acqua

125 gr. di manitoba

per l’impasto:

175 gr. di acqua

375 gr. farina metà di tipo 0 e metà manitoba

8 gr. di sale

30 gr. di acqua finale qb

10 -12 cubetti di ghiaccio

Procedimento:

per il poolish:

frullare per 2 minuti in un barattolo di vetro il lievito liquido con l’acqua e la farina ottenendo un composto della consistenza di una pastella e chiudere mettendo al caldo a lievitare,segnare con una tacca il livello,deve triplicare di volume,quindi munitevi di un barattolo alto.

Quando è pronto(ci vorranno parecchie ore,tenuto a circa 28°) impastare le due farine,dapprima setacciate insieme,con l’acqua azionando l’impastatrice a velocità 1 e unire il poolish,lavorare unendo il sale alla fine per circa 10 minuti aumentando un po’ la velocità a 2 finchè il composto diventa liscio ed elastico incordando e unendo di tanto in tanto  i 30 gr. di acqua a goccia a goccia finchè si assorbe stando attenti a non perdere l’incordatura.

Spegnere e lasciar lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio.

Sgonfiare e lasciar puntare 1/2 ora e poi mettere in frigo fino al giorno dopo in una ciotola.

Il giorno dopo lasciare a temperatura ambiente 2 ore,dividere in due o tre parti a seconda della grandezza che vogliamo le baguette.

Formare le baguette stendendo l’impasto e arrotolandolo dando la forma di un filoncino lungo circa 40 cm. e sottile.

Disporrein teglie infarinate,sarebbe perfetto usare lo stampo apposito per ottenere la classica forma rotonda alla base.

Coprire e lasciar lievitare fino al raddoppio

Intanto portare il forno alla temperatura di 240°,incidere le baguette con una lametta affilata imburrata per tagliare nettamente

spennellare o spruzzare con acqua salata e infornare gettando sulla leccarda sul fondo del forno i cubetti di ghiaccio.

Dopo 10′ girare la teglia per far cuocere uniformemente le baguette,cuocere ancora per 10′-15′

far raffreddare in piedi o su griglia

sono semplicemente deliziose,croccanti e profumate,vale davvero la pena provare per sentire la fragranza e le croccantezza di questo pane!

poi parleremo anche delle mantovane e delle crocette …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.