La caprese in versione finger food …non il famoso dolce…già lo so che dal titolo avevate pensato a quella…ma semplicemente bocconcini di bufala campana e pomodorini piccadilly…sapore estivo ma visto che in giro per i campi del nostro meridione assolato si raccolgono ancora dei carnosi pomodorini ecco a voi la caprese in versione finger food!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La caprese in versione finger food

Cosa c’è di più semplice e veloce da preparare per gustare i nostri bocconcini di mozzarella di bufala campana?

Sono così morbidi e saporiti!In fondo vi svelerò il segreto per riconoscere se sono davvero fatti con latte di bufala o sono …una bufala…

Ma passiamo agli ingredienti che come ben sapete devono essere delle eccellenze di prima qualità!

Ingredienti:

bocconcini di mozzarella di bufala campana DOP

pomodorini piccadilly

sale

origano

olio extra vergine di oliva

menta

Procedimento:

non ci sarebbe neanche bisogno di scriverlo ma per amore dell’argomento e per condividere il mio metodo parliamone un attimo!

Io taglio i pomodorini a metà e li salo,li metto sottosopra per far perdere loro un po’ di acqua di vegetazione altrimenti mi fanno un lago antipatico nel piatto,perchè specie in questo periodo che non sono più di stagione i pomodorini sono un po’ più acquosi.

Non avendo trovato i bocconcini piccoli chiamati ciliegine che avrei potuto infilzare interi ho affettato i bocconcini e ho li ho infilzati come vedete in foto  dopo aver condito i pomodorini con un filo d’olio e origano sulla parte tagliata,mettendo al centro la fetta di bocconcino e una fogliolina di menta profumata . Più semplice e veloce di così non c’è nulla che si possa portare in tavola e questi sapori deliziosi vi faranno dimenticare ogni ansietà.      Mangiatelo piano piano se no finisce presto…mmmmmmmmmmmmmmh

E ora so che siete curiosi di conoscere il segreto per scoprire come si fa a riconoscere la mozzarella fatta con latte integrale di bufala.

Ebbene,quando tagliate la mozzarella,la superficie esterna si dovrebbe sfogliare come se fosse avvolta da una pellicina un po’ staccata dall’interno che deve essere succoso e morbido,non gommoso e il colore è un bianco latte porcellanato…certo ultimamente si sente parlare di frodi e inganni ed è vero perchè purtroppo le bufale diminuiscono sempre più invece ci sono in giro tonnellate di mozzarella di bufala… come si spiega?

Sicuramente conterranno solo una percentuale di latte di bufala altrimenti è proprio una …bufala!

Ma se avete la fortuna di mangiare la vera mozzarella di bufala fate caso a questo particolare!

Molto apprezzata è la mozzarella di bufala del caseificio Vannulo nella zona di Paestum che vanta un eccellente prodotto artigianale

Il mio consiglio è di non consumare la mozzarella appena fatta comprata nel caseificio ma il giorno dopo perchè il sale si sarà diffuso uniformemente e sarà più saporita e quando la tagliate non perderà subito tutto il latte che avrà avuto il tempo di maturare e dare sapore alla mozzarella…e ora chiudete gli occhi e sognate…campi verdi con bufale in libertà e lunghe tavolate con piatti pieni di mozzarelle di bufala tutte per voi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.