Il Pesto di Pomodori Secchi,è vero siamo fuori tempo per preparare i pomodori secchi ma vi parlerò del pesto per preparare i taralli.Lo userò infatti per aromatizzare dei tarallini gustosissimi.

Ma per ora eccovi la foto del mio semplicissimo pesto!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 Il Pesto di Pomodori Secchi

Questo pesto è molto comodo perchè si può imbarattolare e conservare molti mesi,si può usare per condire un primo piatto,sulla pizza,nell’impasto del pane,nei taralli,su una bruschetta…insomma a voi non manca la fantasia.      Io oggi vi spiegherò come lo preparo naturalmente partendo dai pomodori secchi comprati perchè seccarli in casa è un tantino complicato visto che occorre tanto sole e c’è il pericolo della muffa.

Ecco la ricetta

Ingredienti

pomodori secchi a volontà

1 spicchio d’aglio

una manciata di pinoli tostati

origano

peperoncino

100 gr. di parmigiano o pecorino  grattugiato

poco olio,circa 100 ml.

un cucchiaio di capperi dissalati,non sott’aceto

Procedimento:

Sbollentare i pomodori secchi per 2 minuti

asciugarli per bene tamponandoli con un canovaccio

frullare tutti gli ingredienti con poco olio riducendo il composto a una crema molto pastosa e coprire con un filo d’olio ma non necessariamente perchè  i pomodori essendo salati si conservano bene l’importante è pressare bene il contenuto nel barattolo senza lasciare aria all’interno,un po’ come si fa per le melanzane sott’olio.E’ garantito che non va a male perchè ho testato personalmente il procedimento.
Si può usare come dicevo sulle bruschette o anche per farcire tartellette di pastasfoglia o frolla salata unendo olive verdi e nere spezzettate
nel ripieno dei peperoni
sulla pizza insieme ad altri ingredienti
frullandone un pochino insieme al pangrattato x impanare i filetti di pesce è saporitissimo
nell’impasto del pane e dei grissini
oppure al momento di condire la pasta stemperare un po’ di ricotta fresca con un mestolo di acqua della pasta e amalgamare al pesto
insomma a 360° vi potete sbizzarrire a provare
i pomodori si potrebbero essiccare anche in casa su un terrazzo al sole estivo spolverandoli di sale  ma è un procedimento lungo ed è meglio non rischiare il pericolo muffa…e ora preparate tutto… la prossima ricetta sarà qualla dei tarallini al pesto di pomodori secchi.

Tag: Nessuno Aggiungi / Modifica Tag

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.