Il Lago dei Cigni,ormai mi ha preso la passione dei cigni e dopo quelli di pasta frolla ecco il lago dei cigni di bignè come lo immagino io,sono belli vero?pensavo che fosse complicato fare i bignè e dare forma ai cigni invece il problema è stato la foto che mi perdonerete non è delle migliori…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Lago dei Cigni nasce dalla nostalgia della casa in campagna dove avevo un orto in cui avevo costruito un laghetto e avevo comprato una coppia di oche meravigliose… era un incanto osservarle poi ci fu il periodo dell’aviaria e addio oche…

ma scacciamo via la nostalgia passando alla ricetta!

Ingredienti:

pasta bignè:

300 ml. di acqua

1 bicchierino di liquore Strega

150 gr. di burro

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di zucchero

200 gr. di farina00

6 uova medie (io ne ho messe 5 perchè erano grandissime)

ripieno:ganache

150 gr. di cioccolato fondente

100 gr. di crema di latte

3 cucchiai di zucchero a velo

una noce di burro

1 cucchiaio di Strega

semi di vaniglia in polvere

chantilly:

200 ml. di crema di latte

80 gr. di zucchero a velo

semi di vaniglia in polvere

Questo è il procedimento che ho seguito per fare i bignè che mi sono riusciti proprio bene

Ho versato l’acqua,il liquore,il burro,lo zucchero e il sale in un pentolino e ho portato a bollore,l’ho allontanato dal fornello e unito la farina tutta insieme mescolando subito energicamente in modo da formare un impasto e ho rimesso al fuoco sempre rimestando finchè non ha cominciato a sfrigolare attaccandosi leggermente al fondo,un po’ come la polenta,per capirci.Allora ho spento e versato nell’impastatrice e fatto raffreddare,ho unito poi un uovo alla volta montando la foglia e fatto andare per 5′ ogni uovo prima di aggiungerne un altro,è venuta una bellissima consistenza spumosa che ho messo nella sacca da pasticceria con la bocchetta grande a stella e ho formato dei bignè lunghi circa 10 – 12 cm. su carta forno in teglia e e poi col la bocchetta liscia piccola ho formato delle esse per i colli cercando di dare la forma alla testa e al becco,ho infornato in forno preriscaldato a 180° per circa 40′ poi ho socchiuso il forno a fessura e ho lasciato altri 5′ a 100° per farli asciugare bene dentro e non si sono per niente afflosciati.

Intanto avevo preparato la ganache mettendo a sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme alla crema di latte,allo zucchero a velo,al liquore e alla vaniglia,ho fatto intiepidire un po’ e poi ho montato con le fruste.

Per la chantilly ho montato la crema di latte  ben fredda di frigo con ancora un po’ di semini di vaniglia in polvere e dopo ho unito lo zucchero a velo continuando a montare fino alla giusta consistenza.

Ho tagliato i bignè in due per il lungo e la parte inferiore l’ho farcita sul fondo con la ganache e ho coperto con la panna montata mentre la parte superiore l’ho divisa in due e formato le ali che ho affondato nella panna,sulla parte anteriore ho infilato il collo e infine una pioggia di zucchero a velo.

A me piacciono…e a voi?

cigno

4 Commenti su Il Lago dei Cigni

    • ciao tesoroooooooooooooo
      grazie,vedo che hai ripreso col blog,bravissimaaaaaaaaaaaaa
      sono felice per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.