Il Gateau di Patate ai Peperoni è un piatto molto gradito quando si vuole stare in compagnia perchè si prepara prima senza stare in cucina a ora di pranzo! Così si possono intrattenere comodamente gli ospiti avendo tutto pronto senza spignattare all’ultimo momento.

Che ve ne pare?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Gateau di Patate ai Peperoni

Il gateau che vi presento oggi è particolare perchè ho arricchito il ripieno con i peperoni che danno un tocco di colore e quello  sprint in più alle patate che da sole stancano un po’.

Anche in versione finger food col contorno di peperoni arrostiti è gustoso così scende giù pur essendo un po’ asciutto!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ecco come ho fatto!

Ingredienti:

1 kg. di patate possibilmente vecchie

4 uova

pangrattato

parmigiano grattugiato

sale

pepe

100 gr. di provolone del monaco di Sorrento

1 scamorza

un ciuffo di prezzemolo

1 peperone rosso e uno giallo

uno spicchio d’aglio

origano

olio extra vergine di oliva

una noce di burro

Procedimento:

Per prima cosa si puliscono i peperoni, si  tagliano a cubetti e si rosolano in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, sale e origano.

Intanto si lessano le patate con la buccia,tagliate a metà, io faccio questa operazione nella pentola a pressione per 15′ a partire dal fischio.

Uso la pentola a pressione così le patate non sono immerse in acqua ma sono sul cestello con solo un dito d’acqua sul fondo e rimangono più asciutte.Non le pelo perchè avendole tagliate a metà le metto nello schiaccia patate con la patre tagliata sotto e le pelle rimane attaccata allo stantuffo cosi velocizzo di molto e non mi scotto.

Unisco le uova, sale, pepe, e parmigiano grattugiato e impasto e ne metto da parte un pochino, poi vi spiego perchè.

Nella parte che sarà il gateau vero e proprio unisco il provolone, la scamorza, il prezzemolo tritato e i peperoni tutto tagliato a cubetti e impasto ancora col mestolo. Spennello d’olio i tegamini e spolvero con pangrattato e verso l’impasto senza schiacciare troppo. Ora metto nello schiacciapatate l’impasto che avevo tenuto da parte e lo lascio cadere sulla superficie dei tegamini e spolvero di pangrattato distribuendo fiocchetti di burro così si formerà una deliziosa crosticina quando lo ripasserò in forno per 20′

Che ne pensate, ne assaggereste un tegamino?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.