Il Calzone Ripieno al Forno in casa mia è d’obbligo quando faccio le pizze perchè al forno si evitano le fritture e il calzone rimane comunque bello morbido e saporito  col suo ripieno che varia a seconda delle cose che ho in frigo,il calzone che vi offro oggi è ripieno infatti di erbe spontanee di campo  ripassate in padella prosciutto cotto e provola affumicata.

Eccolo

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Calzone Ripieno al Forno

Il calzone ripieno è un vero e proprio svuotafrigo,naturalmente abbinando gli ingredienti adatti ma questo poi dipende dai gusti,io l’ho fatto così:

Ingredienti:

cime e soprattutto foglie di rapa

bietole

cavolo nero

aglio

olio

peperoncino piccante

per l’impasto ho usato quello della pizza:

Ingredienti:

100 gr. di pasta madre

200 gr. di farina manitoba

400 gr. farina 0

380 ml. acqua

1 cucchiaino di malto diastatico in polvere

15 gr. di sale

un filo d’olio per fare il calzone ripieno

 

Procedimento:

rinfrescare la pasta madre la mattina e dopo 3 o 4 ore quando è al top della lievitazione impastare

Versare 350 ml. di acqua nell’impastatrice  e unire le farine setacciate insieme,un po’ per volta a velocità minima per un minuto giusto per far assorbire l’acqua sommariamente.

Fermare la macchina e lasciare riposare per mezz’ora coperto,questo procedimento si chiama autolisi.

Passata la mezz’ora si avvia di nuovo l’impastatrice unendo la pasta madre precedentemente sciolta in 30 ml. di acqua e un cucchiaino di malto.

si impasta per pochi minuti a minimo e si unisce il sale.

L’impasto è pronto e ci si può divertire a dare qualche impastata a mano sbattendo l’impasto più volte  sulla spianatoia(naturalmente si può fare tutto a mano se non si ha l’impastatrice.

Ora si chiude in una busta di plastica e si lascia riposare circa tre ore a temperatura ambiente.

Passato il tempo si formano i panetti dividendo l’impasto in quattro pezzi e si arrotondano con le mani senza schiacciare.

Si chiudono ognuno in ciotoline separate e si conservano in frigo per la notte a maturare.

Il mattino dopo si lasciano a temperatura ambiente fino a lievitazione avvenuta,circa cinque ore,dipende anche dalla temperatura dell’ambiente.

Ora si possono stendere spolverando di farina,di solito se ho ospiti faccio prima una decina di calzoncini piccoli così nessuno aspetta senza mangiare mentre inforno le pizze però questo di oggi è un mega calzone che ci siamo divisi equamente in tre.

Per il ripieno come dicevo ho lessato le erbe miste e ripassate in padella con aglio che poi ho eliminato e peperoncino rosolati in olio,ho fatto intiepidire e farcito unendo provola affumicata tritata e prosciutto cotto,ho chiuso inumidendo prima il bordo con le mani bagnate per far aderire le due parti,ho spennellato d’olio la superficie  e infornato su refrattaria in forno a gas al massimo della temperatura per circa 10 minuti,ed eccolo qua,come vi sembra?

Io che l’ho assaggiato posso garantire la sua bontà…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.