I polvorones sono biscotti spagnoli che mi ha insegnato un mia cara amica,sono così friabili che si sbriciolano in bocca sciogliendosi,e hanno un gusto particolare dovuto alla farina tostata che prende il sapore di nocciole.

I polvorones hanno un unico neo se così vogliamo chiamarlo, si preparano con la sugna o strutto per cui io ero un po’ titubante ma credetemi se sostituite con burro o peggio ancora margarina fate un grosso sbaglio…e poi chi l’ha detto che la sugna fa più male del burro?

Limportante è che lo strutto sia fresco e non rancido!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

nel_polvorones1

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti

550 gr. di farina00

100 gr. mandorle

100 gr. nocciole

1 cucchiaio di maizena

250 gr. strutto

200 gr. zucchero a velo

buccia di limone gratt.

succo di 1 limone

1 gr. di bicarbonato

aroma di cannella o vaniglia a o semi dianice frullati

 

procedimento

 

tostare in padella la farina finchè diventa color nocciola chiaro avendo cura di non bruciarla sul fondo,ci vorranno 10′ circa;far raffreddare

tostare mandorle e nocciole,farle raffreddare e frullarle con 1 cucchiaio di maizena amalgamare lo strutto co lo zucchero a velo,unire il limone grett. il succo e la frutta secca frullata e l’aroma che più vi piace,amalgamare la farina setacciata col bicarbonato.

L’impasto si presenta un po’ slegato ma così deve essere affinchè siano friabili,al limite unite un paio di cucchiai di acqua o inumiditevi un po’ le mani per impastarlo.

Come vedete in foto io mi sono aiutata col coppapasta e una spatola x formarli e deporli sulla cartaforno.

Lo spessore dev’essere circa 1 cm.e 1/2 massimo 2 cm.

Infornare a 200° per 15′

Sono una bontà…lo strutto non si sente per niente…leggerissimi…

…di peso eh?perchè di calorie…tante!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.